Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    TABELLINO e STATISTICHE – La JUVECASERTA sconfitta dai campioni d’Italia del Montepaschi. Brooks il top scorer dei bianconeri


        Bene Scott e Roberts autori rispettivamente di 10 ed 11 punti. I due giocatori stanno conquistando un ruolo chiave in squadra CASERTA - La Juve Caserta versione campionato sta prendendo forma, e lo sta facendo in modo convincente. Ieri non è arrivata la vittoria contro i campioni d’ Italia della Montepaschi Siena, ma la sconfitta […]

     

     

    Bene Scott e Roberts autori rispettivamente di 10 ed 11 punti. I due giocatori stanno conquistando un ruolo chiave in squadra

    CASERTA - La Juve Caserta versione campionato sta prendendo forma, e lo sta facendo in modo convincente.

    Ieri non è arrivata la vittoria contro i campioni d’ Italia della Montepaschi Siena, ma la sconfitta per 82-78 lascia dei segnali molto positivi perché maturata nel finale, infatti, il sorpasso menssanino arriva solamente ad un minuto dalla sirena sul 78-76, dopo che praticamente Caserta era stata in vantaggio sempre, nel finale ci prova Brooks a tenere viva la Juve ma è tutto vano al fine di ribaltare nuovamente il risultato.

    E’ ancora Jeff Brooks il top scorer di giornata in casa Pasta Reggia con i suoi 23 punti che gli fanno guadagnare l’ appellativo di “illegale” da parte di Marco Atripaldi, che ha elogiato anche le capacità difensive dei ragazzi scelti da lui in estate con queste parole: “In difesa secondo me siamo bravi, c’è grande spirito di abnegazione, cambiano tutti su tutti, tutti si sbattono e giocano veramente bene, Roberts secondo me è impressionante in difesa”.

    Il sempre tanto criticato, in questa pre-season, asse play-pivot anche stasera ha offerto luci ed ombre, almeno per quel che riguarda i tabellini (10 punti per Hannah e soli 4 per Moore): per quel che riguarda Hannah, come ricordato da Atripaldi, la sua prestazione è decisamente cresciuta negli ultimi due quarti di gioco, ma ancora dimostra scarse capacità di giocare a metà campo e quindi di dare un gioco ragionato alla squadra, mentre Moore “deve crescere sui due lati del campo” come affermato dal gm casertano ma le doti fisiche ed atletiche lasciano possibilità di miglioramento che lui e lo staff tecnico bianco-nero devono cogliere.

    Bene Scott e Roberts autori rispettivamente di 10 ed 11 punti e che stanno entrambi conquistando un ruolo chiave in questa Juve (sorprendente soprattutto l’ impatto di Scott dopo essere arrivato a Caserta a preparazione iniziata), ancora non pervenuto Tommasini mentre Vitali è in crescita e ieri ha sfiorato anche la doppia cifra con 9 punti. Mordente e Michelori sono garanzie anche se ovviamente vista l’ età non spetta a loro trascinare tecnicamente la squadra ma bensì avere un ruolo di leadership all’ interno di uno spogliatoio con forse troppi americani alla prima esperienza italiana e di giocare pochi minuti di qualità in fasi delicate della partita.

    Gli ultimi inaspettati impegni fiscali hanno bloccato il mercato, quindi il roster sarà questo e pertanto va continuato il lavoro sui difetti che ancora persistono nonostante le ultime due belle partite giocate a Roma e Montecatini per provare a ripetere il risultato della scorsa stagione o addirittura sognare di migliorarlo agguantando i playoff.

    Emanuele Terracciano

    Pasta Reggia: Piuti ne, Circosta ne, Mordente 7, Vitali 9, Tommasini, Michelori 4, Brooks 23, Moore 4, Roberts 11, Hannah 10, Scott 10. Allenatore: Molin

    Montepaschi: Viggiano 2, Hunter 16, Cournouch, Rochestie 9, Carter 5, Ress 15, Ortner 4, Nelson 9, Udom ne, Hackett 9, English 11, Green 9. Allenatore: Crespi

    Arbitri: Ciano, Masschio, Bongioni

    Montepaschi: tiri da 2 22/36 (61%), da 3 9/20 (45%), liberi 11/14 (79%), rimbalzi 27, di cui 8 offensivi

    Pasta Reggia: tiri da 2 20/34 (59%), da 3 10/27 (37%), liberi 8/11 (73%), rimbalzi 22, di cui 8 offensivi

    PUBBLICATO IL: 5 ottobre 2013 ALLE ORE 11:48