Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    SCHERMA. Coppa Europa di spada: in arrivo le nove squadre finaliste


    Sabato al Palazzetto dello Sport di Caserta l’assegnazione del prestigioso trofeo. In lizza le formazioni femminili di Estonia, Gran Bretagna, Francia, Russia, Spagna e Italia. Forfait dell’Ucraina per la grave situazione istituzionale del paese

    scherma

     

    Coppa Europa 2014 femminile a squadre di spada: in arrivo le formazioni che si daranno battaglia sabato 22 marzo al Palazzetto dello Sport di viale Medaglie d’Oro nella finale della competizione per la prima volta assegnata a Caserta grazie alla determinazione del consigliere federale Gigi Campofreda ed alla disponibilità della Asd Schermistica “P.Giannone”, presieduta da Giustino De Sire.
    Nove le squadre in lizza – mancherà solo l’Ucraina per la grave crisi istituzionale che sta vivendo il paese – due russe, due francesi, una spagnola, una estone, una inglese e due italiane (il Gruppo Sportivo Esercito, vittorioso nel campionato italiano, ed il Campania Fencing costituito tra le società della nostra regione). Ogni team è composto da tre/quattro atlete ed è accompagnato dai tecnici e dai dirigenti per un totale di un centinaio di persone.
    Le delegazioni arriveranno in aereo a Napoli nella giornata di venerdì e raggiungeranno Caserta dove pernotteranno fino a domenica: la competizione si svolgerà sul campo di gara, appositamente allestito al Palazzetto dello Sport, nella intera giornata di sabato con inizio alle 10 e conclusione alle 18 con la finale, cui seguirà la cerimonia di premiazione. L’ingresso è gratuito.
    Decisivo per l’assegnazione a Caserta della finale il ruolo del commissario tecnico della nazionale italiana, il napoletano Sandro Cuomo, che guiderà il team dell’Esercito composto dalle spadiste Francesca Boscarelli, Camilla Batini e Marzia Muroni, mentre il Campania Fencing (frutto del coordinamento tra Giannone Caserta, Loyola S. Maria C.V., Nedo Nadi Salerno e Società Scherma Napoli) sarà composto da Francesca Cuomo, Ida Finizio, Lucia Di Sarno e Francesca Nesti con Willy Loyola in veste di trainer.
    Nelle formazioni straniere spiccano le olimpioniche russe Kolobova e Shutava, mentre buona parte delle componenti delle altre squadre hanno tutte esperienza nei campionati mondiali ed europei, rappresentando così il meglio della spada continentale.
    La prestigiosa kermesse conclude la rassegna “Donna & Sport”, promossa dal Rotary Club e dal Coni, con il patrocinio della Provincia e del Comune. Alla cerimonia di premiazione prevista la partecipazione del presidente della Provincia Domenico Zinzi, del sindaco Pio Del Gaudio, del presidente regionale Coni Cosimo Sibilia, del presidente regionale della Federscherma Matteo Autuori, del presidente del Rotary Club Giuseppe Luberto, del delegato provinciale Coni Michele De Simone e di tanti altri rappresentanti delle istituzioni e del mondo dello sport.

    PUBBLICATO IL: 21 marzo 2014 ALLE ORE 17:46