Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Questa è la Casertana che ci vuole: cinica e vincente. Con un rigore di Majella tre punti d’oro a Porto Torres


    Una partita ben differente da quella arruffone e folle di domenica scors. Ora si può inseguire la vettta. Se la difesa va bene, in attacco i gol verranno sempre CASERTA – Questa è una vittoria vera. Intelligente, da squadra esperta e autenticamente in grado di lottare per il campionato. La quarta vittoria consecutiva per la […]

    Nella foto, il bomber Majella, che ha firmato il rigore dell’impresa corsara della Casertana in Sardegna

    Una partita ben differente da quella arruffone e folle di domenica scors. Ora si può inseguire la vettta. Se la difesa va bene, in attacco i gol verranno sempre

    CASERTA – Questa è una vittoria vera. Intelligente, da squadra esperta e autenticamente in grado di lottare per il campionato. La quarta vittoria consecutiva per la Casertana in campionato che passa sul terreno di gioco del Porto Torres infliggendo la prima sconfitta stagionale alla compagine isolana., specializzata in pareggi.Gara che si è decisa ad un quarto d’ora dallo scadere grazie ad un calcio di rigore realizzato da Majella e concesso per un tocco di braccio del capitano sardo Demartis.. Insomma, ottima tenuta difensiva senza tutti gli strafalcioni di domenica scorsa e tre punti preziosizzimi per la riconcorsa alla vetta

    PUBBLICATO IL: 7 ottobre 2012 ALLE ORE 16:32