Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Polverino e Del Gaudio non portano fortuna alla Casertana. Falchetti sconfitti in finale con 2 reti negli ultimi 9 minuti


      Partita combattutissima. I veneti si sono dimostrati un’ottima squadra con un Nelini scatenato. I falchetti hanno tenuto botta ed erano riusciti a passare in vantaggio con una punizione di Alvino. Palumbo sfiora il raddoppio alla fine della ripresea, ma la Virtus non ha rubato nulla in considerazione delle molte azioni da goal costruite FOLIGNO […]

    Nella foto i giocatori in campo della Casertana durante il riscaldamento

     

    Partita combattutissima. I veneti si sono dimostrati un’ottima squadra con un Nelini scatenato. I falchetti hanno tenuto botta ed erano riusciti a passare in vantaggio con una punizione di Alvino. Palumbo sfiora il raddoppio alla fine della ripresea, ma la Virtus non ha rubato nulla in considerazione delle molte azioni da goal costruite

    FOLIGNO - Partita finita. Sfuma il sogno della Casertana. La Virtus Verona ha mostrato di essere una squadra molto forte e fisicamente in grado di attaccare fino al 90esimo. I falchetti non hanno nulla da rimproverarsi dato che hanno giocato con cuore e con sapienza tattica. Purtroppo non ha portato alla Caserta l’auspicata fortuna la presenza sugli spalti delle maggiori autorità istituzionali della città

    FINE DELLA PARTITA

    49′ MINUTO - I falchetti distrutti consentono al Verona di attaccare a testa bassa. Goal! Nalini segna il terzo goal!

    46′ MINUTO - La Casertana tenta il tutto per tutto. Scognamiglio butta la palla in mezzo ma la difesa della Virtus allontana la sfera

    45′ MINUTO - Punizione per il Verona dalla stessa zolla dove Alvino ha segnato l’1 a 0 per i falchetti.Batte Nalini e GOOOOAL! Vecomp in vantaggio

    42′ MINUTO - Assedio Virtus. Lechtaler dalla destra mette un traversone teso in area ma l’attaccante Mensah non riesce ad impattare il pallone

    40′ MINUTO - Brivido per la Casertana. Esce a vuoto Leone, la palla carambola su Mensah che non riesce a battere a rete

    36′ MINUTO – Goooooal! Senga Mensah. L’attaccante veronese colpisce di testa la palla battuta da calcio d’angolo

    35′ MINUTO - Verona si riversa in attacco Odogwu prova dal limite. La palla finisce in angolo

    32’MINUTO - Bacio Terracino subisce fallo sulla tre quarti. Punizione battuta da Alvino ma la palla ritorna alla Vecomp

    31′ MINUTO - Cambio Virtus: esce Santuari entra Pagani

    30′ MINUTO – Alvino messo di nuovo a terra. Punizione dai 30 metri. La batte il numero 9 ma la palla si stampa sulla barriera

    28′ MINUTO - Alvino tenta l’uno contro uno ma, probabilmente colpito da un calcione non visto dall’arbitro si accascia al suolo. La Virtus non si ferma e prova il controbiede neutralizzato dalla difesa casertana. Il Verona sportivamente restituisce la palla ai falchetti

    24′ MINUTO - Seconda sostituzione per la Virtus: esce Bolcato  ed entra il numero 13 Oviahoh

    21′ MINUTO - Rasoterra di Allegrini ed è ancora il numero 12 a salvare il risultato accartocciandosi sulla palla

    20′ MINUTO - Nalini tira ma Leone sfiora la sfera mandandola in angolo.

    17′ MINUTO - Cambio per i falchetti. Toscano entra al posto di Ancione

    15′ MINUTO – Casertana in 10. Secondo giallo aRuscio per la brutta entrata a piedi uniti effettuata in extremis per impedire il goal alla Vecomp

    13′ MINUTO - Esce l’ammonito e stanco Varsi. AL suo posto entra in campo Bacio Terracino

    12′ MINUTO - Varsi ammonito. Calcio d’angolo per la Virtus. Spiovente in area ma Ancione spazza. La palla ricade su Odogwu che però era in posizione di fuori gioco.

    10′ MINUTO - Ancione viene messo a terra la l’arbitro fa continuare. Contropiede della Vecomp ma a metterci una pezza è ancora Pasquale Esposito

    8′ MINUTO - L’allenatore del Verona cerca di dare la scossa alla squadra con un cambio: esce il 10 Lallo entra il numero 14 Lechthaler

    7′ MINUTO – La Vecomp attacca sugli esterni. Dalla destra arriva in area un traversone interessante ma Mensah nel tentativo di impattare la sfera commette fallo

    5′ MINUTO - Chiavazzo ammonita per una trattenuta a metà campo

    3′ MINUTO - Intervento di Leone che impedisce di colpire di testa la palla all’11 della Vecomp

    INIZIO SECONDO TEMPO- 1′ MINUTO - Subito pericolosa la Casertana con Palumbo. Colpisce con forza di testa la palla ma De Martino neutralizza il pericolo

    FINE PRIMO TEMPO 

    48′ MINUTO - Protagonista ancora Leone che salva la porta dei rossoblù con un grande intervento che neutralizza la conclusione del pericoloso Mensah.

    46′ MINUTO - Ruscio commette fallo a centrocampo e viene ammunito

    43 MINUTO – Pasquale Esposito compie un grande intervento difensivo su Mensah che si stava rendendo pericoloso nei pressi dell’area dell’esordiente Leone.

    41′ MINUTO - Lallo batte la punizione dal limite guadagnata da Nalini, ma spedisce la palla alto sopra la traversa

    40′ MINUTO - Nalini è il metronomo della squadra veneta. Gestisci un numero esorbitante di palloni. I falchetti sono costretti a fargli fallo. Punizione

    39′ MINUTO - Casertana ancora in avanti ma il cross di Alvino è troppo lungo

    38′ MINUTO – Tiro di Alvino ma la palla non si abbassa

    35′ MINUTO - Leone subito protagonista. Parata incredibile. Si butta sul palo alla sua destra e rimanda la palla colpita da Mensah in calcio d’angolo

    33′ MINUTO - Longobardi non ce la fa, è costretto ad uscire. Il numero uno lascia sconsolato il campo. Esordio per l’estremo difensore Leone

    Nella foto il numero 12 Leone che sostituisce l’infortunato Longobardi

    31′ MINUTO - Arrivano in campo i soccorsi per il portiere casertano. Il secondo portiere inizia a riscaldarsi.

     30′ MINUTO - Azione confusa nell’area dei falchetti. Longobardi si scontra con un attaccante veronese. Il numero 1 è a terra ma l’arbitro concede ugualmente  il corner alla Virtus

    27′ MINUTO - Punizione da distanza impossibile per la Casertana, ma Palumbo ha coraggio e ci prova. Palla fuori.

    25′ MINUTO – La Vecomp Verona prova a reagire spingendo sugli esterni

    22′ MINUTO - Punizione per i falchetti. Sulla palla c’è Alvino. L’attaccante batte a giro e GOOOOOOAL. Il numero 9 manda la palla nell’angolo  alto alla  sinistra del portiere De Martino.

    19′ MINUTO – Azione tambureggiante della Virtus conclusa  con il tiro del numero 8 Nalini. Longobardi ci mette una pezza

    17′ MINUTO - La Casertana si fa ancora pericolosa con Alvino che sgattaiola sulla fascia e mette un interessante lob a centro aria che però viene catturato dal numero 1 De Martino

     15′ MINUTO - Ancora 0 a 0. Dopo tanto possesso palla dei falchetti la Virtus riprende il pallino del gioco

    9′ MINUTO - Riprende coraggio la Casertana che diventa più propositiva in fase d’attacco. Questa protagonista dell’offensiva rossoblù è Palumbo che ci prova con uno sfortunato tiro da fuori. La palla finisce sul fondo

    7′ MINUTO - Guizzo di Varsi con un’azione personale che lo porta al tiro. La conclusione però si stampa sul corpo del difensore Allegrini.

    5′ MINUTO – Il Verona con un terribile pressing impedisce la Casertana di oltrepassare la propria metà campo

    1′ MINUTO - Santuari della Vecomp Verona si divora letteralmente un goal. Un esterno dei veneti crossa la palla al centro ma Longobardi sbaglia la presa facendo carambolare la palla sui piedi di Santuari che sbaglia un goal già fatto

     

    LE FORMAZIONI – CASERTANA : Longobardi; D’Alterio Scognamiglio Esposito P. Pezzullo; Alvino, Chiavazzo, Ruscio Varsi; Ancione; Palumbo. In panchina: Leone, Breglia, Maresca, Toscano, Corsale, Bacio Terracino, Esposito G. All. Maiuri

    VIRTUS VECOMP VERONA: De Martino, Peroni, Bolcato, Fornasier, Allegrini, Trainotti, Santuari, Nalini, Mensah, Lallo, Odogwu. In panchina: Cargnel, Oviahoh, Lechthaler, Pagan, Irprati, Pavan, Ferreira. All. Fresco

    ARBITRO: Giua di Pisa

    FOLIGNO ORE 16,02 - Le squadre sono scese in campo. Prima del calcio di inizio le due formazioni si sono raccolte in un minuto di silenzio per la morte del capitano La Rosa in Afghanistan

    FOLIGNO ORE 15,53 - E’ quasi terminato il riscaldamento, ora le due squadre rientrano negli spogliatori. Tra 10 minuti il fischio di inizio.

    Nella foto la tifoseria della Vecomp Verona

    FOLIGNO ORE 15,44 - I tifosi hanno preso posizione sugli spalti dello stadio E. Barone di Foligno. Adesso si inizia a tifare sul serio

    Nella foto i giocatori in campo della Casertana durante il riscaldamento

    FOLIGNO ORE 15,40 - Finalmente sono arrivati i 7 pullman dei tifosi casertani e le tante auto a seguito. Ora iniziano le operazione per entrare nello stadio di Foligno.

    Nella foto i tifosi dei falchetti che si sono già posizionati sugli spalti dello stadio

    FOLIGNO ORE 15,20 - Lunga trasferta per i tofosi rossoblù che sono in viaggio da stamattina alle 9. Fra meno di 20 minuti, però, raggiungeranno finalmente  lo stadio E. Barone. E’ previsto l’arrivo di 7 pullman pieni zeppi di  calorosi sostenitori convinti della vittoria dei falchetti. Molti anche i casertani che hanno preferito raggiungere Foligno con le proprie auto.

    Nella foto i tifosi della Casertana e Polverino

    FOLIGNO ORE 14,56 - I falchetti, come avevamo già annunciato stamattina schierarnoo i 10/11 della squadra che ha dominato la semifinale con la Turris. Unica variazione Pezzullo al posto di Cirillo influenzato. Questo l’11 iniziale: Longobardi, Pezzullo, D’Alterio, Ruscio, Pasquale Esposito, Scognamiglio, Varsi, Chiavazzo, Alvino, Palumbo, Ancione

    Nella foto l’avanzata dei tifosi della Casertana verso lo stadio Barone di Foligno

     

    FOLIGNO ORE 14,52 - Gli autobus dei tifosi della Casertana si avvicinano a Foligno. Arriveranno entro un quarto d’ora

    Continua l’avanzata dei tifosi rossoblù

    FOLIGNO ORE 11,42 - C’è fiducia nel ritiro della caserta. Volti distesi sorridenti nella hall dell’hotel Della Torre, dove la squadra allenata da Maiuri è in ritiro da ieri. Per mezzogiorno in punto è previsto il pranzo: rigatoni, bresaola, prosciutto magro e parmigiano. Niente trascendentale, la solita scorta di carburante rappresentato dai carboidrati e da qualche buona proteina. Per le 14, massimo 14 e 15 è prevista la partenza in pullman verso lo stadio di Foligno che dista circa 10 km dal ritiro di Trevi. Intanto continua l’esodo dei tifosi casertani verso l’Umbria. Al momento sono già 2 o 300 che sciamano nelle strade della bellissima cittadina umbra. Ma alle 4 dovrebbero essere un migliaio.

    Sono arrivati (speriamo porti buono) anche i politici. Angelo Polverino ha già messo una sua foto su Facebook insieme a lui ci sono il sindaco Pio Del Gaudio, il dirigente Enzo Cioffi ed altri. Da Verona per tifare la terza squadra della città arriveranno in pochissimi. Dunque, sarà uno stadio quasi tutto rossoblù. Una spinta in più per i falchetti che, per 10/11 dovrebbero confermare la formazione schierata domenica scorsa a Sora nella semifinale con la Turris. L’unico che non sarà della partita sarà l’infortunato Cirillo.

    Nella foto Alvino, Palumbo e Ancione

    PUBBLICATO IL: 9 giugno 2013 ALLE ORE 14:56