Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LEGAPRO. AVERSA, ‘promozione’ sempre più lontana


    Il pareggio a Lamezia ha evidenziato i soliti limiti e lasciato immutato il distacco dall'ottavo posto che significa evitare i play-out. Ma ora c'è una giornata in meno: gli spareggi sono sempre più vicini

    Comini, autore ieri del pareggio

    Comini, autore ieri del pareggio

    Il meritato pareggio contro la Vigor Lamezia, con l’uomo in meno e dopo essere stati in svantaggio, in sé non è un brutto risultato, anzi. Purtroppo a pesare sull’Aversa Normanna è quanto successo prima di domenica e che costringeva i granata a dover ottenere una vittoria per agganciare l’ottavo posto che vale la Legapro unica, senza passare per i play-out.

    Ancora una volta a pesare è stato un nervosismo a tratti ingiustificabile (questa volta il ‘rosso’ è toccato ad Esposito), che ha condizionato quanto di buono fatto soprattutto nel primo tempo, e la scarsa vena dell’attacco che non ha sfruttato quanto creato: le 25 reti in 29 partite, di cui solo 5 nelle ultime 9, valgono il secondo peggior reparto offensivo del campionato, che non realizza più di un goal dalla 20esima giornata: eravamo a gennaio!

    Restano la grande determinazione ed un risultato che da fiducia per il futuro del campionato. Campionato che a questo punto è sempre più possibile che abbia una coda. Con cinque punti di distacco a cinque giornate dal temine, l’impresa assume sembra più i contorni dell’impossibile: 12 punti da qua a fine campionato potrebbero non bastare. Adesso l’obiettivo minimo è qualificarsi per i play-out, impresa certamente alla portata ma non scontata visto che ci sono sette squadre in quattro punti; quello massimo è migliorare la posizione in vista degli spareggi, di modo da potersi avvalere di un abbinamento migliore e, possibilmente, del fattore campo: impresa questa tutt’altro che impossibile, se si pensa che le tre squadre che con gli aversani oggi disputerebbero i play-out sono avanti di un solo punto.

    Domenica, contro l’Aprilia, potrebbe essere l’occasione buona per consolidare i play-out ed eliminare dalla corsa una diretta rivale.

    Redazione sportiva

     

    PUBBLICATO IL: 24 marzo 2014 ALLE ORE 16:39