Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LEGAPRO. AVERSA fermato dall’APRILIA. Oggi sarebbe in D


    Quarto pareggio in quattro partite per i normanni, agganciati al 12esimo posto dal Sorrento che però li precede per via degli scontri diretti. Ancora un'espulsione: questa volta è toccato a Vicentin

    Quarto pareggio in quattro partite per Provenza

    Quarto pareggio in quattro partite per Provenza

    AVERSA NORMANNA-APRILIA 0-0

    AVERSA NORMANNA (4-3-3): Russo; Gennari, Porcaro, Di Girolamo, Djibo;  Prevete, Gatto, Suarino (54’ Villanova); Comini (72’ Vicentin), Orlando, Galizia (79’ Di Vicino). A disp.: D’Agostino, Nocerino, De Rosa, Tulimieri. All. Provenza

    APRILIA (4-3-3): Pane; Cafiero, Orchi, Angius, Del Duca; Rante, Amadio, Mazzarani; Tortolano, D’Anna (62’ Iannascoli), Corsetti (69’ Montella). A disp.: Caruso, Marino, Mbodj, Lisi. All. Ferazzoli

    ARBITRO: Giovani di Grosseto (Viola e Sangiorgio)

    NOTE: Calci d’angolo: 1-1 per l’Aprilia. Espulso Vicentin al 93’ Ammoniti: Porcaro e Comini (AN), D’Anna (AP). Recupero: 1’ pt e 4’ st.

    L’Aversa spreca una grande occasione per avvicinarsi all’ottavo posto e consolidare almeno la posizione in zona play-out, di cui ora non fanno più parte visto che la classifica li vede al 13esimo posto per via degli scontri diretti sfavorevoli con il Sorrento.

    I granata scendono in campo con la formazione annunciata, pur schierata con il 4-3-3. Tra i pali torna Russo, difeso da Gennari, Di Girolamo, Porcaro e Djibo. A centrocampo Suarino, Prevete e Gatto fanno da schermo mentre Comini e Galizia affiancano in avanti Orlando. Nell’Aprilia ci sono Del Duca sulla sinistra e  Mazzarani a centrocampo.

    Il primo tempo è quasi tutto di marca Aprilia, che parte decisamente meglio. Al 6’ Tortolano recupera palla a metà campo e serve Corsetti che davanti a Russo si fa respingere il tiro. Due minuti dopo ci prova Tortolano da fuori area e palla deviata in calcio d’angolo ancora dal provvidenziale Russo. Al 18’ si vede l’Aversa: Galizia supera un avversario ma viene anticipato al momento del tiro dall’uscita di Pane. Al 33’ la migliore occasione del primo tempo: tiro da poco fuori l’area di rigore di Tortolano e traversa piena. In chiusura ancora laziali pericolosi con D’Anna che sballa un facile pallonetto con Russo che in qualche modo riesce a respingere.

    Nella ripresa non succede nulla fino al 64’ quando Pane in uscita ‘serve’ Galizia che a porta vuota ma da posizione non semplice non riesce ad inquadrare la porta. Provenza prova ad inserire anche Vicentin e Di Vicino. Al 77’ ci prova Orlando di testa ma Pane respinge: la palla arriva a Galizia che vede il suo tap in respinto di piede ancora dal portiere ospite. All’82’ la traversa si oppone ad Orlando bravo ad anticipare tutti di testa su azione di calcio d’angolo. Fino alla fine non accade altro da segnalare se non l’espulsione (l’ennesima dei normanni) in pieno recupero di Vicentin, reo di aver colpito un avversario a gioco fermo.

    Redazione sportiva

     

    PUBBLICATO IL: 30 marzo 2014 ALLE ORE 17:44