Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LEGAPRO. AVERSA, conta solo vincere


    Derby con l'Arzanese da dentro o fuori per la formazione normanna. Tornano Galizia, che decise all'andata, ed Orlando

    Dopo l'esordio positivo di Poggibonsi, Provenza punta alla prima vittoria

    Dopo l’esordio positivo di Poggibonsi, Provenza punta alla prima vittoria

    Una partita da dentro o fuori, con unico risultato auspicabile la vittoria. Questo è, a differenza della trasferta di Poggibonsi in cui un pareggio poteva comunque tornare buono, Aversa Normanna-Arzanese, come sintetizzato nei giorni scorsi anche da Prevete in un’intervista diffusa dall’ufficio stampa granata.

    E non è decisamente un’esagerazione, per due motivi: il primo, diretto, è che tre punti domani avvicinerebbero quella quota 48 a cui è ragionevolmente logico fissare (anche se poi potrebbero bastarne 46) l’ottavo posto che vale la ‘promozione’, come definita da Provenza, nella LegaPro unica del prossimo anno; il secondo, indiretto, è che si ricaccerebbe indietro la più in forma tra le squadre che inseguono: quell’Arzanese capace di fare 18 punti (secondo miglior rendimento) nelle prime 10 giornate del girone di ritorno, quando in tutto quello di andata ne aveva totalizzati 10. Sarebbe la prima vittoria interna del girone di ritorno, oltre che la prima dopo sei partite.

    Rispetto alla trasferta toscana, tornano a disposizione i primi due cannonieri normanni: Orlando e Galizia, con quest’ultimo autore della rete decisiva all’andata, rileveranno rispettivamente Vicentin e Comini, almeno a quanto visto nell’amichevole di giovedì. In difesa invece sulla fascia potrebbe tornare Balzano.

    Ai napoletani mancherà Mora, squalificato, sostituito da Giacinti. Squadra molto in forma come dimostrato, oltre che dai 18 punti nel girone di ritorno, anche dalla vittoria in rimonta domenica scorsa contro la Vigor Lamezia. Un occhio di riguardo andrà dato a Perna, ex di turno e cercato anche durante il mercato di riparazione, che però spesso parte dalla panchina, visto che Marra gli preferisce Ripa, che lo ha ripagato finora con 13 reti. A centrocampo il ballottaggio è tra Giacinti e Giannusa: nel caso giochi il secondo andrebbe al centro con Calabrese a sinistra.

    Arbitrerà il signor Mastrodonato  di Molfetta, affiancato da Agostini e Bernabei.

    Redazione sportiva

    AVERSA NORMANNA (4-3-3): Russo; Nocerino, Porcaro, Prevete, Balzano; Gatto, Suarino, Gennari; Galizia, Orlando, Di Vicino.

    ARZANESE (4-3-3): Fiory; Rizzo, Caso, Patti, Giacinti; Ausiello, Calabrese, Giacinti; Mangiacasale, Ripa, Sandomenico.

     

    PUBBLICATO IL: 15 marzo 2014 ALLE ORE 17:07