Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LEGAPRO. AVERSA a caccia della vittoria con l’Aprilia


    Contro l'Aprilia mancherà Esposito, squalificato. Possibile il passaggio al 3-5-2 a meno di un 4-4-2 con Vicentin al fianco di Orlando.

    Mister Provenza a caccia della prima vittoria in granata

    A distanza di una settimana dalla partita di Lamezia Terme, l’obiettivo dell’Aversa Normanna domani contro l’Aprilia è sempre lo stesso: i tre punti. Se domenica scorsa contro la Vigor servivano per coltivare le residue speranze di agganciare l’ottavo posto che vale la Promozione, come la chiama Provenza, nella Lega Pro unica del prossimo anno, domani serviranno per consolidare i play-out e far fuori un’avversaria a sua volta probabilmente alle prese con una delle ultime possibilità per agganciare gli spareggi. Dopo 3 pareggi in 3 partita sotto la guida di Provenza il risultato non può essere diverso: se poi, grazie ad una felice combinazione di risultati, una vittoria dovesse servire a coltivare nuove speranze di ottavo posto, cui ancora crede la dirigenza, tanto di guadagnato.

    L’unico assente domani sarà lo squalificato Esposito che, con la sua espulsione nel finale di primo tempo in Calabria, ha rovinato una partita fino a quel momento perfetta. Fortunatamente almeno i normanni sono riusciti a trovare, pur essendo passati in svantaggio, un pareggio prezioso. In settimana la formazione granata ha lavorato senza grossi problemi. Giovedì nella cittadina alle porte di Aversa si è tenuta la classica amichevole contro la Beretti per provare le soluzioni da opporre ai laziali. In gran spolvero Galizia, autore di una doppietta, che sarà confermato partner d’attacco di Orlando. Scalpitanti anche Vicentin (a disposizione dopo aver scontato la squalifica come Suarino) e Di Vicino, entrambi a segno, che però dovrebbero partire dalla panchina, con De Rosa che ha completato lo score, avanzando anch’egli una candidatura per un posto da titolare. Ma la formazione non dovrebbe discostarsi molto da quella vista proprio nel test dove l’unica novità rispetto a domenica era Suarino al posto di Esposito, con una possibile variante tattica però: con Djibo (espulso all’andata) sulla sinistra la squadra potrebbe alternare nel corso della partita 3-5-2 e 4-4-2. La possibile sorpresa potrebbe essere Vicentin al fianco di Orlando con Galizia sull’out di sinistra, l’arretramento di Prevete in difesa e l’esclusione dietro di Porcaro per un più classico 4-4-2. Per il resto conferme per Gennari e Di Girolamo in difesa, Comini sulla destra, Gatto a centrocampo.

    Nell’Aprilia mancheranno, anche loro per squalifica, gli attaccanti Barbuti (a segno nella sfida del girone d’andata) ed Austoni, con quest’ultimo che sconterà la seconda giornata di squalifica. Il primo sarà presumibilmente sostituito da Montella. Non sarà della partita nemmeno il centrocampista Hanine, oramai assente da diverse settimane. Quella laziale è una formazione che fa molta fatica in trasferta come dimostrano i soli 4 punti, frutto di altrettanti pareggi, rimediati lontano da casa e che valgono l’ultimo posto in questa speciale classifica.

    Arbitrerà Giovani di Grosseto, affiancato da Viola e Sangiorgio.

    Redazione sportiva

    AVERSA NORMANNA (3-5-2) D’Agostino; Gennari, Porcaro, Di Girolamo; Comini, Gatto, Prevete, Suarino, Djibo; Orlando, Galizia.

    APRILIA: Pane, Cafiero, Mazzarani, Amadio; Agius, Orchi, Corsetti, Rante; Montella, D’Anna, Tortolano.

     

     

    PUBBLICATO IL: 29 marzo 2014 ALLE ORE 15:09