Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LEGA PRO. AVERSA, è ora di vincere


    Per i normanni, contro il Martina l'obiettivo sono i 3 punti per lasciare l'attuale 13esimo posto che significherebbe serie D. Squalificato Porcaro, Prevete in difesa e 4-4-2 con Jogan

    Jogan potrebbe tornare in campo dal 1'

    Jogan potrebbe tornare in campo dal 1′

    Dopo il pareggio nello scontro diretto con l’Aprilia (il quinto consecutivo, quarto della gestione Provenza), il calendario propone per domani all’Aversa Normanna un nuovo incontro con una squadra che lotta per gli stessi obiettivi: il Martina, anche se questa volta in trasferta. E non è detto che sia un male visto che le uniche due vittorie del girone di ritorno sono finora arrivate in trasferta. Ma non sarà questa l’unica differenza con la partita di domenica scorsa: se con i laziali infatti i granata erano davanti agli avversari, ora inseguono; se domenica erano i ragazzi di Provenza che potevano estromettere quindi una diretta avversaria dalla corsa ai play-out, ora saranno i normanni a dover restare agganciati a quello che ora sembra l’unico treno che può permettere la ‘promozione’, come definita dal tecnico all’indomani del suo arrivo.

    In settimana la squadra ha lavorato regolarmente. Tornerà dalla squalifica Esposito, dopo l’espulsione di Lamezia, mentre mancheranno per lo stesso motivo Porcaro e Vicentin, rispettivamente ammonito (da diffidato) ed espulso contro i laziali. Entrambi comunque hanno preso parte al test infrasettimanale contro la Beretti (con l’attaccante a segno, con Orlando e De Rosa) in cui sono state provate le varie soluzioni sia per la tattica che per la formazione che domani scenderà in campo. Probabile un ritorno al 4-4-2, dopo che il 4-3-3 visto contro l’Aprilia non ha convinto più di tanto: anche perché Prevete dovrà tornare in difesa per sostituire Porcaro al fianco di Di Girolamo, con il ritorno di Nocerino e la conferma di Djibo sugli esterni, a protezione della porta di Russo. A centrocampo confermato il tandem Gatto-Suarino in mediana con Comini e Galizia sugli esterni mentre, al fianco di Orlando, in attacco è ballottaggio tra Jogan (favorito) e Di Vicino.

    Nel Martina mancherà Zammuto, anch’egli espulso nel corso dell’ultima partita vinta contro il Sorrento e valsa proprio il sorpasso sui normanni. Al suo posto dovrebbe esserci il ritorno di Salvatori, assente per squalifica contro la squadra di Simonelli. Attenzione andrà data soprattutto a Montalto, autore di una doppietta nell’amichevole contro la Berretti e dato in grande spolvero, come pure Arcidiacono, vero trascinatore nell’ultima partita.

    Arbitrerà Lanza di Nichelino, affiancato da Cordeschi e Grossi.

    Redazione sportiva

    MARTINA FRANCA (4-4-2): Modesti; Memolla, De Lucia, Salvatori, Zampano; Gai, De Martino, Ilari, Arcidiacono; Petrilli, Montalto.

    AVERSA NORMANNA (4-4-2): Russo; Nocerino, Prevete, Di Girolamo, Djibo;  Comini, Gatto, Suarino (54’ Villanova), Galizia; Orlando, Jogan. A disp.: D’Agostino, Nocerino, De Rosa, Tulimieri. All. Provenza

     

    Jogan potrebbe tornare in campo dal 1′

    PUBBLICATO IL: 5 aprile 2014 ALLE ORE 16:30