Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LEGA PRO 2/DIVISIONE GIRONE B – Sesta giornata: le prime pianificano la fuga, derby pugliese tra Foggia e Martina Franca


    Sfide interne per Vigor Lamezia, Melfi, Teramo ed Aprilia che provano a creare il primo serio distacco tra se e le inseguitrici. L’Aversa Normanna ospita un Messina in cerca di riscatto. CASERTA - Oggi, sabato, alle ore 15.00, la gara tra Castel Rigone e Cosenza darà il via alla sesta giornata del girone B di […]

    Il punto su quella che ci attende nella sesta giornata del girone B della Seconda Divisione di Lega Pro

    Sfide interne per Vigor Lamezia, Melfi, Teramo ed Aprilia che provano a creare il primo serio distacco tra se e le inseguitrici. L’Aversa Normanna ospita un Messina in cerca di riscatto.

    CASERTA - Oggi, sabato, alle ore 15.00, la gara tra Castel Rigone e Cosenza darà il via alla sesta giornata del girone B di Seconda Divisione di Lega Pro. I Lupi, che attualmente, sono la terza forza del campionato, puntano al successo su un campo per ora imbattuto per agganciare, momentaneamente, la vetta della classifica.

    Lassù, più in alto di tutti, a 13 punti, c’è la Vigor Lamezia, la quale ospiterà un Tuttocuoio ancora alla ricerca del primo successo stagionale ma che, in cinque partite, ha perso soltanto la prima a Cosenza per 2-1. Anche per il Melfi, seconda in classifica, una gara interna contro il Poggibonsi, squadra giovane e da prendere con le molle.

    In casa giocheranno anche la quarta e la quinta della graduatoria, ossia Teramo e Aprilia, rispettivamente contro l’Ischia Isolaverde, reduce dal primo successo stagionale ma nel pieno di una bufera societaria, e Gavorrano. L’Aprilia, tra l’altro, insieme alla Vigor, l’unica squadra ad aver vinto tutte le partite interne di questo inizio di stagione.

    Sfida interessante ad Aversa, tra la Normanna ed il Messina del Patron Lo Monaco, con entrambe le squadre che vogliono finalmente svoltare in campionato, dopo un inizio balbettante. Soprattutto la compagine campana, è reduce dal pesante KO interno nel derby contro il Sorrento, e vuole rifarsi davanti al proprio pubblico.

    A Foggia, invece, sarà di scena il derby tra Satanelli e Martina Franca. Per i Rossoblù è l’occasione giusta per uscire dal tunnel e trovare il primo successo stagionale ma la squadra di Edoardo Bocchini è un avversario ostico, basti pensare che ha fermato sullo 0-0, nell’ultimo turno, la capolista Vigor Lamezia, e che in quattro partite su cinque, non ha mai preso gol.

    Infine, sfida importante per il Chieti, che, nonostante non abbia mai vinto fuori casa in questo inizio di stagione, ha l’occasione di sfatare questo tabù in casa dell’ultima in classifica, l’Arzanese, e dunque di agganciare il treno delle prime otto.

    LE GARE DELLA SESTA GIORNATA

    Castel Rigone – Cosenza (sabato ore 15.00)
    Aprilia – Gavorrano (domenica ore 15.00)
    Arzanese – Chieti (domenica ore 15.00)
    Aversa Normanna – Messina (domenica ore 15.00)
    Foggia – Martina Franca (domenica ore 15.00)
    Melfi – Poggibonsi (domenica ore 15.00)
    Sorrento – Casertana (domenica ore 15.00)
    Teramo – Ischia (domenica ore 15.00)
    Vigor Lamezia – Tuttocuoio (domenica ore 15.00)

    LA CLASSIFICA

    Vigor Lamezia 13
    Melfi 11
    Cosenza 10
    Teramo 9
    Aprilia 8
    Sorrento 7
    Poggibonsi 7
    Aversa 7
    Martina Franca 6
    Ischia 6
    Messina 6
    Gavorrano 6
    Tuttocuoio 4
    Casertana 4
    Castel Rigone 4
    Chieti 3
    Foggia 3*
    Arzanese 2

    *1 punto di penalizzazione
    le squadre che parteciperanno alla nuova Serie C
    le squadre che dovranno prendere parte ai play out
     le squadre che retrocederanno direttamente

     Raffaele Cozzolino

    PUBBLICATO IL: 5 ottobre 2013 ALLE ORE 13:30