Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    LA GIORNATA/ Per la Torres insidia Arzachena, la Sarnese con l’ Anzio affamato di punti


    Le partite del quarto turno di ritorno del campionato di serie D. I falchetti sperano in qwualche magia dell’attaccante dell’Arzachena Cappai. Caserta - La quarta giornata di ritorno del girone G della Serie D riserva partite interessanti e dall’esito tutt’altro che scontato. La Casertana, impegnata a sfatare il tabù Pinto contro il Civitavecchia ultimo in […]

    Le partite del quarto turno di ritorno del campionato di serie D. I falchetti sperano in qwualche magia dell’attaccante dell’Arzachena Cappai.

    Caserta - La quarta giornata di ritorno del girone G della Serie D riserva partite interessanti e dall’esito tutt’altro che scontato. La Casertana, impegnata a sfatare il tabù Pinto contro il Civitavecchia ultimo in classica, pone un occhio di riguardo alle sfide interne della capolista Torres, impegnata con l’Arzachena, e della seconda forza del campionato, il Palestrina, contro il Portotorres. Per i Falchetti sarebbe importante avere buone notizie da questi due incontri, con la speranza che anche la Sarnese, in trasferta contro l’Anziolavinio, freni la propria corsa.

    Ma andiamo con ordine ed iniziamo dalla prima della classe: la Torres di Guglielmo Bacci. La squadra turritana, reduce dall’1-1 di Frascati contro la Lupa, torna a giocare tra le mura amiche del Vanni Sanna, dove non perde dal 28 ottobre 2012 e nelle ultime quattro gare (Budoni, Turris, Hyria Nola, Portotorres) ha fatto bottino pieno: 12 punti, andando 10 volte a segno e subendo solo 1 gol. L’avversario di turno è la Polisportiva Arzachena del mister Raffaele Cerbone, una squadra che può mettere in difficoltà la Torres e che affida in Cappai, il proprio capocannoniere con 11 reti, le speranze di uscire indenni dalla trasferta sarda.

    Il Palestrina invece una sarda dovrà riceverla ed è il temibile, almeno sulla carta, Portotorres. La squadra laziale in casa non è una schiacciasassi, su 9 gare ne ha vinte 4, e davanti a sé si troverà una formazione indecifrabile: costruita per fare bene ma che si trova impelagata in zone pericolose di classifica. In più, la squadra di Pirozzi si troverà a sfidare una difesa sarda estremamente solida in trasferta: solo 10 reti subite, meglio di lei solo la Casertana e lo stesso Palestrina.

    Impegnativa trasferta per la terza forza del campionato. La Sarnese di Giuseppe Palumbo sarà di scena sul campo dell’Anziolavinio. La sfida si annuncia avvincente, tenendo conto del bisogno impellente di punti salvezza dei padroni di casa e che l’Anzio è una squadra che non conosce mezze misure tra le mura amiche: in 9 partite, 6 vittorie e 3 sconfitte.

    Per quanto riguarda le inseguitrici del gruppo di testa, la Turris dovrà giocare contro l’Hyria Nola, in un derby importantissimo per le ambizioni delle due contendenti, e la Lupa Frascati farà visita al Sant’Elia, in una sfida che potrebbe rilanciare i laziali nelle posizioni che contano.

    Gare interessanti per Ostia Mare e Sora, rispettivamente impegnate sui campi del Cynthia e dell’Isola Liri, e sfida importante, in ottica salvezza, per il Selargius, che sarà ospite del Budoni.

    21 turno del girone G di Serie D, 27/01/2013 ore 14.30:

    Anziolavinio – Sarnese
    Budoni – Selargius
    Casertana – Civitavecchia
    Cynthia – Ostia Mare
    Isola Liri – Sora
    Turris – Hyria Nola
    Sant’Elia – Lupa Frascati
    Palestrina – Portotorres
    Torres – Arzachena

    PUBBLICATO IL: 26 gennaio 2013 ALLE ORE 18:19