Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    La Casertana fallisce l’esame di laurea, sconfitta in casa con il S. Basilio. Ora la vetta è lontana 8 punti


    Niente da fare: Allo Stadio Pinto i falchetti non riescono proprio ad esprimersi. I laziali si aggiudicano il match con u ngoal a pochi minuti dalla fine dopo aver tenuto sempre botta. In calce all’articolo i risultati, la classifica e il prossimo turno Caserta – La Casertana fallisce l’esame di maturità. La partita che la […]

    L’allenatore della Casertana, Maiuri

    Niente da fare: Allo Stadio Pinto i falchetti non riescono proprio ad esprimersi. I laziali si aggiudicano il match con u ngoal a pochi minuti dalla fine dopo aver tenuto sempre botta. In calce all’articolo i risultati, la classifica e il prossimo turno

    Caserta – La Casertana fallisce l’esame di maturità. La partita che la doveva inserire seriamente nella lotta per la promozione. Fallisce ancora, lasciando altri tre punti tra le mura amiche. Amiche solo sulla carta, perché in questo campionato sono state amiche e matrigne.

    Il San Basilio Palestrina non ha rubato nulla e ha dimostrato, come tante avversarie dei falschetti, un organizzazione di gioco migliore che è riuscitaa compensare il divario tecnico e individuale tra le due formazioni. La partita doveva finire in parità, perché le due squadre si erano in pratica equivalse anche nelle palle goal. Pericolosissimi i laziali nel primo tempo quando, prima del ventesimo, Luciani per poco non beffa Longobardi, grazie alla sfortunata deviazione di Basile. Il pallone incoccia la traversa e ritorna in campo, dove De Angelis manca il tap in decisivo che si infrange sul corpo di un difensore rossoblu.

    E’ Palumbo l’uomo più pericoloso dei falchetti ma oggi il bomber ex Ebolitana, ma trova in Abruzzese un validissimo oppositore. Poi ci si mette anche Esposito che al 34′ manca la deviazione decisiva.

    La ripresa segna un calo deifalschetti. Le azioni pericolose diminuiscono e nemmeno gli ignressi di Martone e Majella serve a cambiare l’inerzia del match. Due i momenti rilevanti, oltre a quello del goal, al 6′ è di nuovo Abruzzese a sventare la minaccia di Palumbo. Ma anche dall’altra parte il suo collega non gli è da meno, dato che proprio Longobardi sventa una conclusione di Capodaglio innescato dal nuovo entrato Perrulli.

    Quando la partita sembra incanalata sullo 0 a 0 ecco la doccia freddissima: il S. Basilio passa in vantaggio a due minuti dalla fine con Morbidelli che trasforma un assist di De Angelis.

    Insomma, i falchetti chiudono malissimo l’anno e, ora, le possibilità di vincere il campionato si assottigliano sempre più.

    Questi i risultati dell’ultima giornata di andata del campioanto di serie D.

    Arzachena – Ostia Mare 1 – 1 Terminata Ostia Mare

    Casertana – S.Basilio Palestrina 0 – 1Terminata S.Basilio Palestrina

    Civitavecchia – Torres 1903 1 – 2 Terminata Torres 1903

    Sora – Turris 1 – 0 Terminata Sora

     Isola Liri – Budoni  0 – 2 Terminata  Budoni

    Lupa Frascati – Sarnese 1 – 1 Terminata Sarnese

    PortoTorres – Anziolavinio 0 – 0 TerminataPortoTorres

    Hyrta – Progetto S.Elia2 – 2Terminata Hyria

    Classifica

     

    Torres 1903   punti 37, Sarnese 33, San Basilio Palestrina 31,Casertana, Sora e Turris  29, , Lupa Frascati 28, Ostia Mare e Budoni 22, Arzachena 21,Porto Torres e Anziolavinio 20 , Isola Liri 19, Cynthia 20, Selargius 15, Hyrta Nola 15, Porto Samt’Elia 14, Civitavecchia 11

     

    Prossimo turno

     

    Anziolavinio

    Lupa Frascati

       

    Isola Liri

    Casertana

       

    Sarnese

    Cynthia

       

    Sora

    Ostia Mare

       

    PortoTorres

    Budoni

       

    Arzachena

    Progetto S.Elia

       

    Selargius

    Torres 1903

       

    Hyria

    S.Basilio Palestrina

       

    Civitavecchia

    Turris

     

     

    CASERTANA: Longobardi, Mastellone, Cirillo, Corsale, Gargiulo, Scognamiglio, Pezzullo, Basile, Ancione (dal 19’ st Manco), Palumbo (dal 30’ st Majella), G. Esposito (dal  11’ st Martone). A disp.: Leone, P. Esposito, Izzo, Maresca, Martone, Manco, Majella. All.: Maiuri.

    SAN BASILIO: Apruzzese, Fagioli (dal 36’ st Pralini), Di Finizio, Berardi, Casalese, D’Ambrosio, Galante (dal 40’ st Deli), Luciani (dal 17’ st Perrulli), M. De Angelis, Capodaglio, Morbidelli. A disp.: P. De Angelis, Anselmi, Pralini, Amendola, Perrulli, Deli, Cicino. All.: S. Pirozzi.

    Arbitro: M. Volpato di Merano. Assistenti: Piccolo e Basso di Taranto.

    Marcatori: Morbidelli al 43’ st

    Note: angoli 4 a 3 per la Casertana; ammoniti D’Ambrosio, Luciani, Mastellone, Perrulli, Capodaglio, Morbidelli; rec.: 3’ pt-4’ st

     

    PUBBLICATO IL: 22 dicembre 2012 ALLE ORE 18:26