Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    INTERVISTE & RISULTATI – Ugolotti: “Vittoria importante. Tanta sofferenza ma ho visto lo spirito giusto, ho tolto Agodirin perchè…”


    Nella pancia dello stadio Alberto Pinto, ecco le dichiarazioni dei protagonisti. Caturano ed Idda in coro: “Vittoria importante, ma troppa sofferenza”  CASERTA - Il primo a parlare, dopo la vittoria della sua Casertana, per 1-0, sul Castel Rigone, grazie ad un gol di Caturano (primo gol in campionato di un attaccante), è stato il mister Guido […]

    Nella foto, da sinistra, Ugolotti, Idda e Caturano

    Nella pancia dello stadio Alberto Pinto, ecco le dichiarazioni dei protagonisti. Caturano ed Idda in coro: “Vittoria importante, ma troppa sofferenza” 

    CASERTA - Il primo a parlare, dopo la vittoria della sua Casertana, per 1-0, sul Castel Rigone, grazie ad un gol di Caturano (primo gol in campionato di un attaccante), è stato il mister Guido Ugolotti: “C’è stata tanta sofferenza ma lo sapevamo. Giocavamo contro una squadra forte, ho avvisato la mia squadra in settimana. Nonostante ciò ho visto il giusto spirito, ed è importante. Il cambio di Agodirin? Mi serviva qualcuno che tamponasse al centro, visto che soffrivamo in quella zona ma comunque abbiamo avuto difficoltà nel pressing, e se non pressi la porta è troppo lontana. Se confermerei Agodirin a sinistra? Certo, io l’ho sempre visto giocare in tutte le posizioni. Baclet e Correa in panchina? Una scelta normale. Con Baclet, inconsciamente, alziamo troppo la palla, e mi serviva uno come Caturano che dialogasse più con i compagni. Correa, in questo schema, tra i due di centrocampo soffrirebbe, perchè lì ci vogliono più qualità da incontrista”.

    Poi, a seguire, il mister degli ospiti, Di Loreto, visibilmente deluso dal risultato ma rincuorato da una ottima prestazione: “Il primo tempo è stato di sofferenza, loro giocavano bene, sfruttando tutto il campo. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene, siamo cresciuti. Ma il risultato è questo. Forse abbiamo peccato di personalità, contro un’avversaria più forte di noi, almeno sulla carta. Penso che l’1-1 sarebbe stato un risultato più giusto. La classifica non è veritiera? Le nostre partite sono sempre così, concediamo pochissimo ma quel poco ci costa troppo caro”.

    Infine il turno di due protagonisti rossoblù, Idda e Caturano. L’ex Torres, che salterà la prossima gara per squalifica ha detto: “Potevamo fare meglio nel primo tempo nell’ultimo passaggio ma abbiamo giocato bene, nel secondo tempo ci siamo chiusi troppo ma siamo stati bravi nel soffrire. Era comunque importante vincere per dare continuità”. Il match winner di giornata fa eco al suo compagno di squadra: “Questi tre punti erano fondamentali, al di là anche del mio gol. In un campionato è fondamentale dare continuità. Nel secondo tempo abbiamo avuto un po’ di paura, ma comunque ci siamo difesi bene. Ora guardiamo già alla prossima sfida ed andremo a Lamezia per strappare un altro risultato positivo”.

    Interviste raccolte da Raffaele Cozzolino

    RISULTATI DEL SETTIMO TURNO

    Casertana – Castel Rigone 1-0
    Chieti – Aversa 1-0
    Cosenza – Melfi 1-0
    Gavorrano – Vigor Lamezia 1-1
    Ischia – Sorrento 0-0
    Martina Franca – Teramo 1-4
    Messina – Foggia 0-2
    Poggibonsi – Aprilia 2-1
    Tuttocuoio – Arzanese 2-0

    CLASSIFICA

    Cosenza 16
    Teramo 15
    Vigor Lamezia 14
    Melfi 12
    Poggibonsi 11
    Aprilia 11 
    Tuttocuoio 10
    Aversa 10
    Casertana 10
    Chieti 9*
    Foggia 9
    Sorrento 8
    Ischia 7
    Gavorrano 7
    Messina 6
    Martina Franca 6
    Castel Rigone 4
    Arzanese 2

     

    *1 punto di penalizzazione
    le squadre che parteciperanno alla nuova Serie C
    le squadre che dovranno prendere parte ai play out
    le squadre che retrocederanno direttamente

    PROSSIMO TURNO

    Aprilia – Melfi
    Aversa – Cosenza
    Castel Rigone – Tuttocuoio
    Foggia – Ischia
    Vigor Lamezia – Casertana
    Martina Franca – Gavorrano
    Messina – Poggibonsi
    Sorrento – Arzanese
    Teramo – Chieti

    PUBBLICATO IL: 13 ottobre 2013 ALLE ORE 18:04