Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTANA, Ugolotti: “Siamo incazzati”. Cruciani e Fumagalli: “Con il Teramo vogliamo i tre punti”. Tre squalificati, Mancino si ferma


    I Falchetti hanno voglia si riscatto ma contro il Teramo non ci saranno quattro titolari ed il capocannoniere di squadra ha un ginocchio malconcio

    Mancino, oggi si è allenato a parte

    Mancino, oggi si è allenato a parte

    La Casertana torna a lavoro in vista dello scontro diretto al vertice con il Teramo, in programma per domenica prossima allo stadio Alberto Pinto.

    “Siamo incazzati”, questo è il coro unanime che vien fuori dal primo allenamento settimanale. In primis è mister Ugolotti che mette in chiaro le intenzioni della sua squadra: “Non vogliamo chiudete questo campionato nell’anonimato. Siamo delusi, è un momento negativo e sfortunato. Ne usciremo, consapevoli della nostra forza e di ciò che abbiamo fatto”. D’accordo con il trainer ex Grosseto due giocatori simbolo di questa stagione rossoblù, Michel Cruciani: “Teramo? Ci giocherei contro anche domani” e Fumagalli: “Domenica dobbiamo vincere a tutti i costi, anche giocando male”.

    Chiara dunque la mission della formazione di Terra di Lavoro, che vuole mettere fine a questa ministriscia di sconfitte consecutive e rinconquistare la vetta solitaria della classifica. L’operazione però, potrebbe essere resa più complicata dalle assenze. Squalificati Francesco Marano (rosso ad Aprilia), Lucas Correa (arrivato all’ottavo giallo) ed Agodirin (al quarto). Ancora lontano dal recupero Alain Baclet: “Il più forte con cui ho giocato. Fa la differenza e ci sta mancando”, così ne ha parlato Cruciani. Ma, oltre alla già certa e pesante assenza dell’attaccante francese, anche Nicola Mancino rischia di aggiungersi alla lista degli indisponibili. Il capocannoniere dei Falchetti non ha partecipato con il gruppo alla seduta odierna, facendo lavoro differenziato per testare il ginocchio destro, uscito malconcio dalla sfida in terra laziale.

    Intanto è partita oggi l’iniziativa “Una Giornata (c) Unica”, indetta dalla società in occasione della sfida con il Teramo, in programma allo stadio ‘Pinto’ domenica. In vista della Festa della Donna il club concederà l’ingresso gratuito a tutte le tifose che ritireranno il tagliando unicamente presso la sede di viale Medaglie d’Oro fino a domenica 9 marzo alle ore 13.  In questi giorni sarà possibile acquistare presso la sede i biglietti di Casertana-Teramo senza alcun costo di prevendita. Nell’occasione saranno validi gli abbonamenti e non saranno concessi accrediti ad eccezione dei possessori di Tessere Figc.

    I prezzi dei tagliandi sono: Tribuna Vip 25 euro, Tribuna (settore unico) 15 euro, Distinti 10 euro. Ingresso gratuito per i ragazzi fino a 14 anni, mentre dai 15 ai 18 anni sarà possibile acquistare il ‘ridotto’ al costo di 7 euro per la Tribuna e 5 per i Distinti.

    Raffaele Cozzolino

     

     

    PUBBLICATO IL: 4 marzo 2014 ALLE ORE 18:10