Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTANA – Ugolotti: “Martina Franca? Sfida ostica, ma ho l’imbarazzo della scelta”. Si rivede anche Marano


    Il punto sulla partitella in famiglia diretta quest’oggi, giovedì, da Guido Ugolotti La Casertana continua il lavoro di preparazione in vista della trasferta di Martina Franca, una gara difficile che il tecnico rossoblù, Guido Ugolotti, ha presentato così: “L’obiettivo è quello di continuare a fare bene. Poi è ovvio che c’è un avversario che ora […]

    Il punto sulla partitella in famiglia diretta quest’oggi, giovedì, da Guido Ugolotti

    La Casertana continua il lavoro di preparazione in vista della trasferta di Martina Franca, una gara difficile che il tecnico rossoblù, Guido Ugolotti, ha presentato così: “L’obiettivo è quello di continuare a fare bene. Poi è ovvio che c’è un avversario che ora sta bene, con il cambio dell’allenatore ha fatto quattro punti. Di conseguenza è una squadra che ha cambiato mentalità, la loro classifica non rispetta i valori che ho visto nelle loro ultime due partite. Dobbiamo stare attenti, non dobbiamo avere cali di concentrazione e cercare di portare avanti la nostra mentalità. E’ normale che ci aspettiamo una risposta positiva, ma bisognerà vedere cosa dirà il campo. Ci creeranno dei problemi, questo è sicuro”.

    Dunque, guardia alta e mentalità da grande squadra che sa di dover affrontare una ottima compagine e che dovranno essere gestite a meglio le forze.

    Nell’allenamento odierno è stata effettuata una partitella, da due tempi, in famiglia, dove mister Ugolotti ha mischiato le carte per provare tutte le soluzioni possibili in vista della trasferta pugliese.

    La squadra del primo tempo con le pettorine, e quindi  in corsa per una maglia da titolare, era formata da Fumagalli tra i pali, linea difensiva a quattro con Antonazzo, D’Alterio, Idda e Bruno , centrocampo composto da De Marco, Correa e Cruciani, trio offensivo con Mancino, Alvino alle spalle di Baclet. In pratica, la formazione che ha battuto il Gavorrano, salvo gli inserimenti di Bruno e l’attaccante francese, al posto di Pezzella ed Agodirin.

    Nella seconda frazione, invece, in difesa Conti ha preso il posto di D’Alterio (il vero dubbio in retroguardia in vista di Martina), a completare la mediana con Cruciani, dentro Chiavazzo e Marano, il quale ritorna dopo un lungo periodo di stop ed un lavoro differenziato intenso prima di far parte alla partitella. In avanti, cambiato solo il centravanti: Agodirin.

    Squadra con pettorina nel primo tempo (4-3-2-1): Fumagalli; Antonazzo, D’Alterio, Idda, Bruno; De Marco, Correa, Cruciani; Alvino, Mancino; Baclet.
    Squadra con pettorina nel secondo tempo (4-3-2-1): Fumagalli; Antonazzo, Conti, Idda, Bruno; Marano, Chiavazzo, Cruciani; Alvino, Mancino; Agodirin.

    Raffaele Cozzolino

    PUBBLICATO IL: 23 gennaio 2014 ALLE ORE 18:30