Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTANA – Ugolotti con un solo dubbio di formazione: Correa. D’Alterio verso la conferma, Baclet in avanti


    Domani, domenica, la Casertana ospita all’Alberto Pinto il Castel Rigone. Guido Ugolotti vuole dare continuità ai risultati e potrebbe confermare in toto la formazione che ha battuto il Sorrento sette giorni fa. CASERTA – Mister Guido Ugolotti, fin da inizio settimana è stato chiaro: “Dopo una vittoria, la partita che segue è sempre la più […]

    Nella foto, da sinistra, Ugolotti e Correa

    Domani, domenica, la Casertana ospita all’Alberto Pinto il Castel Rigone. Guido Ugolotti vuole dare continuità ai risultati e potrebbe confermare in toto la formazione che ha battuto il Sorrento sette giorni fa.

    CASERTA – Mister Guido Ugolotti, fin da inizio settimana è stato chiaro: “Dopo una vittoria, la partita che segue è sempre la più difficile. Ci vuole la giusta concentrazione per dare continuità ai nostri risultati”. Un monito rivolto a tutta la squadra, e perchè no, anche a tutto l’ambiente che circonda la Casertana, compresi i tifosi. Un avviso ai naviganti di non abbassare la guardia e di non sottovalutare un avversario che sicuramente darà del filo da torcere alla compagine di Terra di Lavoro. Domani, domenica, si torna allo stadio Alberto Pinto, dopo due turni lontano da casa, ed arriva il piccolo Castel Rigone.

    Continuità e rispetto dell’avversario. Questi i due concetti chiave che hanno caratterizzato la settimana rossoblù che ha seguito il successo di Sorrento. Due idee che i Falchetti devono sentire proprie per affrontare nel modo giusto l’avversario e tentare di voltare definitivamente pagina con l’altalenante inizio di stagione che ha un po’ condizionato la classifica della Casertana. Una graduatoria talmente corta che, però, permette agli uomini del Patron Lombardi di guardare con fiducia al proseguo del campionato. Una fiducia alla quale, come detto, devono seguire i risultati, a partire da domani.

    Domani, domenica, allo stadio Alberto Pinto, Casertana – Castel Rigone

    Il trainer rossoblù, dunque, ha lavorato molto sulla testa dei guerrieri casertani senza però tralasciare la tattica. “Abbiamo lavorato tanto in questi giorni, c’è lo spirito giusto. Abbiamo studiato il loro modo di giocare. Sarà una gara difficile”, così ha detto Ugolotti. Il quale, continua a puntare su quello che ormai potremo definire il suo classico 4-2-3-1. Un modulo che va affinato allenamento dopo allenamento, dove determinati movimenti come la ricerca della profondità e della larghezza del campo sono un qualcosa di fondamentale, come la vicinanza costante dei reparti, in modo da non allungare la squadra.

    In vista di domani, l’unico vero dubbio della vigilia sembra chiamarsi Lucas Alberto Belmonte Correa. Il centrocampista argentino è sempre stato ben visto dall’ex tecnico del Benevento, ma la sua scarsa mobilità, dovuta ad una scarissisma condizione fisica, lo hanno relegato in panchina nell’ultima sfida dei Falchetti. Il giocatore di Rosario, da quando c’è Ugolotti sulla panchina della Casertana, ha giocato da titolare tre partite su quattro ed è sempre stato schierato al centro dei tre dietro la punta, ma dato che il trio Alvino – Agodirin – Mancino ha fatto bene a Sorrento, viene da pensare che se domani dovessimo vedere in campo Correa, dal primo minuto, sarà al posto di Francesco Marano, in pratica, tra i due di mediana. Per il resto la formazione sembra abbastanza annunciata, senza escludere che contro il Castel Rigone potremo vedere la stessa formazione che ha piegato il Sorrento. Cosa non nuova per Ugolotti, che ad Ischia, confermò la formazione che aveva battuto il Martina Franca la settimana precedente. Un mini ballottaggio potrebbe esserci tra D’Alterio ed Antonazzo, con il primo che va verso una maglia da titolare. In avanti, dovrebbe essere confermato Alain Baclet, ancora alla ricerca di una rete in gare ufficiali con la Casertana. Pronto, in alternativa, Varriale.

    Domani, domenica, segui con noi la diretta testuale della partita

    PROBABILE FORMAZIONE

    Casertana (4-2-3-1): Fumagalli; D’Alterio, Idda, Rinaldi, Pezzella; Cucciniello, Marano; Alvino, Agodirin, Mancino; Baclet.

    Ballottaggi: Marano/Correa; D’Alterio/Antonazzo.
    In diffida: Correa, Idda.
    Squalificati: /.

    I RISULTATI DELLA CASERTANA

    Poggibonsi – Casertana 1-1
    Casertana – Cosenza 0-1
    Gavorrano – Casertana 2-0
    Casertana – Martina Franca 2-0
    Ischia Isolaverde – Casertana 1-0
    Sorrento – Casertana 0-1

    I DATI

    Punti: 7
    Posizione classifica: 8
    Vittorie: 2
    Pareggi: 1
    Sconfitte: 2
    Gol fatti: 4
    Gol subiti: 5

     MARCATORI DELLA SQUADRA

    Nicola Mancino: 3 gol
    Farncesco Alvino: 1 gol

    Raffaele Cozzolino

    PUBBLICATO IL: 12 ottobre 2013 ALLE ORE 11:44