Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTANA/ Se ne va l’ultima speranza. Pari in casa contro l’ultima e la Torres va a vincere il campionato a Torre del Greco. Risultati e classifiche


        Ancora una volta i falchetti si confermano debole vulnerabili in casa. Il loro campionato l’hanno perso al Pinto. Inutile vantaggio di Palumbo che poi stampa sul palo il rigore dell’ultima speranza. In calce all’articolo RISULTATI AGGIORNATI E CLASSIFICA   CASERTA – Probabilmente non sarebbe servito, ma certo che anche oggi la Casertana ci ha messo proprio tanto […]

     

    Nella foto il bomber Palumbo

     

    Ancora una volta i falchetti si confermano debole vulnerabili in casa. Il loro campionato l’hanno perso al Pinto. Inutile vantaggio di Palumbo che poi stampa sul palo il rigore dell’ultima speranza. In calce all’articolo RISULTATI AGGIORNATI E CLASSIFICA

     

    CASERTA – Probabilmente non sarebbe servito, ma certo che anche oggi la Casertana ci ha messo proprio tanto per farsi del male. Non sarebbe servito forse battere sul terreno del Pinto l’ultima in classifica, il Progetto Sant’Eleia, perché la Torres quasi dominata domenica scorsa a Sassari, si è aggiudicata perentoriamente la partita dell’anno a Torre del Greco. Ma per sperare fino all’ultimo i falchetti avrebbero dovuto semplicemente fare il proprio dovere e cioè far valere la differenza di valori abissale. E invece, ancora una volta le mura amiche hanno tradito.

    La Casertana, il suo campionato, l’ha perduto al Pinto. Oggi, la partita tutto sommato si era messa anche bene dato che prima della mezz’ora il capocannoniere Palumbo aveva sbloccato il risultato, raccogliendo e trasformando un’assist di Alvino.

    Occorreva ammazzare la partita, ma la casertana non l’ha fatto. La sua difesa, come è capitato spesso,soprattutto nelle partite casalinghe, si è letteralmente addormentata lasciando a Pintus il tempo e il modo di pareggiare prima del quarto d’ora della ripresa.

    Mancava ancora mezz’ora. Il tempo c’era, ma la Casertana ha riassunto nell’occasionissima avuto per ripassare in vataggio tutto il tema del suo campionato. Errori e sfortuna, il rigore procurato da Varsi è stato battuto da Palumbo. Portiere da un lato, palla dall’altro lato ma troppo angolata e si stampa sul palo. Forse su questo palo, come era successo con la traversa di domenica scorsa a Sassari si esauriscono le residue speranza dei falchetti. Magra consolazione, raggiunge la Turris al secondo posto.

    Gli ultimi minuti, una vera corrida sotto la porta dei sardi. Punizioni, mischie ma la palla non è entrata.

    CASERTANA-PROGETTO SANT’ELIA

    CASERTANA (4-4-2): Longobardi; Cirillo (38′ st Breglia) Esposito P. Ruscio (42′ st Martone) Pezzullo; Alvino Corsale Toscano (30′ st Ancione) Varsi; Palumbo Esposito G. A disp. Leone, Scognamiglio, Bonanno, Pezzullo Genn.. All. Maiuri

    PROGETTO SANT’ELIA: Carangiu, Cavras, Boi, Ezeadi, Eugenio, Frongia, Cordeddu, Rivarelli (20′ st Sedda) (41′ st Lilliu), Pintus, Sanna (29′ st Puddu), Mastromarino. A disp.: Sanna, Loi, Cossu. All. Mereu

    MARCATORI: 30′ pt Palumbo, 12′ st Pintus

     

    LA CLASSIFICA: Torres 61, Turris 56, Casertana 56, Sarnese 53, Frascati 52, Ostiamare 49, Sora 48, Basilio 48, Arzachena 41, Cynthia 39, Isola Liris 37, Porto Torres 37, Budoni 34, Anziolavina 33, Civitavecchia 27, Selargius 26, Nola 27, Progetto S.Elia 22.

    I RISULTATI: Arzachena –Sora 2-1; Casertana-Prog. Sant’Elia 1-1; Turris-Torres 0-2; Civitavecchia-Cynthia 0-0; Isola Liri-Anizolavinio 0-2; San Basilio-Budoni 0-1; Porto Torres- Sarnese 0-0, Hyria-Ostia Mare 2-1; Selargius-Lupa Frascati 2-2

     

     

    PUBBLICATO IL: 14 aprile 2013 ALLE ORE 17:09