Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Affidato con delibera diretta e senza gara alla Casertana lo stadio Pinto


    A comunicarlo una nota ufficiale apparsa sul sito del comune. Una decisione che non mancherà di suscitare polemiche e su cui, naturalmente, Casertace ritornerà analizzandone con grande attenzione profili giuridici e amministrativi.

    stadio

    Stadio Pinto ed affidamento alla Casertana, la giunta approva una delibera. Lo rende noto un comunicato apparso quest’oggi sul sito del Comune di Caserta che riportiamo integralmente.

    “Nel corso dell’odierna riunione la giunta ha approvato una delibera in cui prende atto della relazione del dirigente preposto che ritiene opportuno il provvedimento di affidamento dello stadio Pinto alla società Casertana Calcio. Una convenzione con la società determinerà vincoli e obblighi collegati a questo affidamento”.

    Dopo aver rilanciato il comunicato del comune, anche il commento del sindaco Pio del Gaudio tramite il proprio profilo Facebook: “Stadio Pinto in affidamento alla Casertana Calcio. L’Amministrazione continua ad operare con il proposito della piena valorizzazione dello sport e delle società che lo promuovono. In particolare, con questo provvedimento, proseguiamo nel solco di quanto determinato dall’ultimo Consiglio comunale”.

    Tanti i commenti di ringraziamento al sindaco per il lavoro fatto e che continua a svolgere per valorizzare lo sport, in questo caso la Casertana, nella nostra città. Non mancano comunque commenti di chi chiede maggiore attenzione anche per sport definiti minori che comunque porta Caserta in alto a livello nazionale.

    Il provvedimento di quest’oggi è molto significativo in ottica futura. Infatti da adesso in poi la società del patron Lombardi potrà apportare quelle migliorie a livello strutturale, iniziate già con la posa del manto in erba sintetica, che permetteranno alla Casertana Calcio di poter affrontare al meglio il prossimo campionato di Lega Pro Unica rendendo lo stadio più confortevole sia per i giocatori sia per il sempre crescente numero di spettatori.

    Andrea Massimo Canzano

    PUBBLICATO IL: 5 marzo 2014 ALLE ORE 15:56