Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTANA – I dubbi di formazione del mister Ugolotti, ecco il probabile undici


    Ugolotti deve scegliere chi schierare nella posizione di terzino destro e chi completerà l’attacco E’ tempo di vigilia. La vigilia di una sfida che, classifica alla mano, potrebbe sembrare dall’esito scontato, invece, come al solito, nasconde più di qualche insidia. Stiamo parlando della partita di domani, in programma per le ore 15.00 presso lo stadio […]

    Ugolotti deve scegliere chi schierare nella posizione di terzino destro e chi completerà l’attacco

    E’ tempo di vigilia. La vigilia di una sfida che, classifica alla mano, potrebbe sembrare dall’esito scontato, invece, come al solito, nasconde più di qualche insidia.

    Stiamo parlando della partita di domani, in programma per le ore 15.00 presso lo stadio Alberto Pinto, tra Casertana e Gavorrano, con gli ospiti che sono ultimi in classifica e, quindi, affronteranno i Falchetti con l’acqua alla gola. A dirigere l’incontro sarà Luigi Rossi della sezione di Rovigo, coadiuvato dagli assistenti Antonio Quintadamo di Modena e Luca Nissanka Calcopietro di Ostia Lido.

    CASERTANA – Guido Ugolotti è stato chiaro, vuole attenzione, pazienza nella ricerca degli spazi e quella giusta personalità mostrata nel primo tempo al San Vito, contro il Cosenza.

    Gli assenti certi, per la sfida ai Minerari, sono tre: Francesco Marano per infortunio, Giuseppe Rinaldi e Christian Conti per squalifica.

    A disposizione del mister tornano Lucas Correa e Luigi Pezzella, che hanno dovuto saltare la gara di Cosenza per decisione del Giudice Sportivo, e Riccardo Idda ed Alain Baclet, che invece hanno dovuto alzare bandiera bianca per noie fisiche.

    Il difensore sardo si è allenato bene tutta la settimana, idem l’attaccante francese, salvo un mercoledì mattina passato in palestra.

    La formazione si baserà sempre sul modulo che tanto sta convincendo lo staff, ed anche chi guarda da fuori questa seconda vita, dal punto di vista tattico, della Casertana di Guido Ugolotti: il 4-3-2-1.

    In porta ci sarà Ermanno Fumagalli, leader indiscusso dei Falchetti, punto di riferimento per tutto il gruppo. La difesa vedrà in D’Alterio, Antonazzo, Idda i sicuri titolari ed un piccolo ballottaggio tra Luigi Pezzella e Bruno per il ruolo di esterno sinistro, con il primo in netto vantaggio. L’unico vero dubbio è quello che riguarda la posizione di terzino destro e centrale di destra, dove, in settimana, sia D’Alterio che Antonazzo sono stati provati a più riprese.

    In mediana cinque uomini per tre posti: Cucciniello, Correa, Cruciani sembra la combinazione più probabile, ma occhio a Simone De Marco, che ha offerto un’ottima prova a Cosenza, ed al neo arrivo Angelo Chiavazzo.

    Nicola Mancino ed Agodirin, invece, rappresentano le certezze offensive di Guido Ugolotti. Per il terzo interprete il tutto dipenderà dalle condizioni di Baclet, il quale, ha dato buoni segnali in settimana ma non è da escludere una riproposizione del modulo col falso nueve (indicato come una possibilità, per la prima volta da noi, nella vigilia della gara con il Poggibonsi) visto a Cosenza. In tal caso, pronto Francesco Alvino. A mordere il freno, sia l’esperto Vincenzo Varriale che il giovane Ciro Favetta.

    PROBABILE FORMAZIONE

    Casertana (4-3-2-1) – Fumagalli; Antonazzo, D’Alterio, Idda, Pezzella; Cucciniello, Correa, Cruciani; Agodirin, Mancino; Baclet.

    Squalificati: Giuseppe Rinaldi, Christian Conti;
    Indisponibili: Francesco Marano;
    Ballottaggi: Pezzella/Bruno, Correa/De Marco, Baclet/Alvino.

    Raffaele Cozzolino

    PUBBLICATO IL: 18 gennaio 2014 ALLE ORE 13:32