Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CALCIO, serie D. Vittorie per MARCIANISE e GLADIATOR


    Il Progreditur batte il Manfredonia grazie alle reti di Citro e Iadaresta. I nerazzurri vincono lo scontro diretto ed abbandonano l’ultimo posto. Tutti i risultati, la classifica aggiornata ed il prossimo turno PROGREDITUR MARCIANISE-MANFREDONIA 2-0 PROGREDITUR MARCIANISE (3-5-2): Imbimbo; Lagnena, Posillipo, Corduas; Conte (69’ Tenneriello), Temponi, Vitiello, D’Anna, Verdone; Citro (90’ Pagano), Iadaresta (84’ Allegretta) […]

    Vittoria per il Marcianise del presidente D’Anna, qui a sinistra

    Il Progreditur batte il Manfredonia grazie alle reti di Citro e Iadaresta. I nerazzurri vincono lo scontro diretto ed abbandonano l’ultimo posto. Tutti i risultati, la classifica aggiornata ed il prossimo turno

    PROGREDITUR MARCIANISE-MANFREDONIA 2-0

    PROGREDITUR MARCIANISE (3-5-2): Imbimbo; Lagnena, Posillipo, Corduas; Conte (69’ Tenneriello), Temponi, Vitiello, D’Anna, Verdone; Citro (90’ Pagano), Iadaresta (84’ Allegretta) A disposizione: Palmiero, Rossetti, Gerardi, Piscitelli, Di Ronza, Fucci All. Foglia Manzillo
    MANFREDONIA (4-4-2): Maggi; Quitadamo (69’ Casciani), Monti (87’ Compierchio), Corbo, Esposito; Coccia, Romito, Gentile, Carminati; Del Prete (69’ D’Ambrosio), La Porta A disposizione: De Gennaro, Manzella, Balestrieri, Totaro, Stoppiello, De Rita. All. Cinque
    ARBITRO: Mei di Pesaro (Franchitto e Dell’Uninversità)
    RETI: 46’ pt Citro e 73’ Iadaresta
    NOTE: Ammoniti: Del Prete, Esposito, Conte, Posillipo

    Pronto riscatto del Marcianise, che vendica la sconfitta contro la Real Hyria, battendo il Manfredonia con i goal di Citro e Iadaresta. In difesa tornano Posillipo e Corduas, mentre a centrocampo ci sono Vitiello e D’Anna. In attacco torna Iadaresta. Prima dell’inizio, omaggio per D’Ambrosio grande ex del Marcianise della serie C.
    Nei primi 20’ si vede un buon Progreditur, con Citro e Iadaresta che ripetutamente impensieriscono il portiere ospite. Nella seconda parte di primo tempo però i pugliesi riescono a prendere le misure ed a pungere a sprazzi, mentre il Marcianise paga le pessime condizioni del terreno di gioco. E’ però ancora Citro, nel recupero prima dell’intervallo, a portare in vantaggio i gialloverdi: cross di Conte per l’attaccante gialloverde che al volo batte il portiere, che pure era riuscito a toccare.
    Nella seconda parte della ripresa il raddoppio con Iadaresta, che finalmente si sblocca al 73’, sfruttando nel migliore dei modi il lancio di Citro.

    GLADIATOR – PUTEOLANA 1-0

    GLADIATOR: Munao, Degli Innocenti, Diana, Carfagno, Simonetti, Esposito (75’ Puccinelli), Del Gaudio, Bonavolontá, Martone, De Falco (87’ Mazza), Sandu (79’ Franchini). A disposizione: Cerreti, Perrella, Santaniello, Gaudiano, Vigo, Pucino. All. : Cimmino
    PUTEOLANA: Despucches, Carezza, D’Ascia, Visciano (57’ Siciliano), Imbriaco, Russo, Fioretti, Napolitano, Pastore (46’ Pignalosa), Manco, D’Auria (57’ Loiacono). Panchina: Alcolino, Simioli, Guidelli, Capuano, Scognamiglio, Signore. All. : Mandragora
    ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido (Robusto-Rega)
    RETE: 50’ Del Gaudio
    NOTE: Espulsi Martone al 70’ per doppia ammonizione e Napolitano al 93’. Ammoniti: Franchini e Del Gaudio (G), Imbriaco, Fioretti e Loiacono (P). Calci d’angolo: 4-1 Gladiator

    Torna al successo il Gladiator, che abbandona l’ultimo posto in classifica. Comincia nel migliore dei modi quindi la nuova gestione Cimmino. A decidere la rete al 50’ di Del Gaudio. Una vittoria legittimata da un secondo tempo perfetto dei nerazzurri che trovano la rete, rischiano pochissimo e colgono anche la traversa che poteva significare 2-0. Senza considerare che nel primo tempo Bonavolontà ha sbagliato anche un calcio di rigore
    La partita inizia con le due squadre che provano a colpirsi soprattutto dalla distanza, senza però creare grossi problemi ai portieri. Al 29’ la prima vera occasione è per gli ospiti con un tiro di D’Auria, respinta dal provvidenziale intervento di Esposito. Al 32’ ci provano ancora gli ospiti con Napolitano ma la palla finisce alta di poco. Il Gladiator reagisce ed al 35’ si vede assegnato un calcio di rigore per fallo di Imbriaco su Bonavolontà: dal dischetto si presenta lo stesso capitano che però calcia alto. E’ l’ultima occasione di un primo tempo assai avaro di spunti interessanti.
    La ripresa inizia con il vantaggio nerazzurro: gran tiro dal limite di Del Gaudio e palla alle spalle di Despucches. Succede poco o nulla fino al 70’ quando Martone rimedia il secondo cartellino e lascia il Gladiator in 10. Ma nonostante l’inferiorità i nerazzurri contengono bene le offensive della Puteolana, rischiando poco o niente. Anzi all’80’ è ancora la squadra di Cimmino a sfiorare la rete, sempre con Del Gaudio che colpisce la traversa. Non succede più nulla fino al 93’ quando anche gli ospiti restano in 10 per l’espulsione di Napolitano

    Redazione sportiva

    RISULTATI: Matera-Brindisi 3-0, Taranto-Bisceglie 4-2, Monospolis-Turris 1-0, Grottaglie-Francavilla 2-1, Gelbison-San Severo 1-0, Metapontino-Real Hyria 1-1. Riposa: Mariano Keller

    CLASSIFICA: PROGREDITUR MARCIANISE 37; Taranto e Matera 36; Monospolis (1 partita in meno) 34; Brindisi, Turris e Francavilla 32 ; Gelbison 28; Manfredonia (1 partita in meno) e Bisceglie 26; Mariano Keller (1 partita in meno) 25 Real Hyria (1 partita in meno) 23; San Severo 20; GLADIATOR, Puteolana e Grottaglie 18; Metapontino (1 partita in meno) 16

    PUBBLICATO IL: 26 gennaio 2014 ALLE ORE 16:49