Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CALCIO, serie D. MARCIANISE e GLADIATOR, credeteci!


    Il Progreditur, privo di Posillipo squalificato e probabilmente Lagnena, aspetta la Puteolana in un 'Progreditur' a porte chiuse. Per i nerazzurri, alle prese con numerose assenze, atteso dal Taranto, secondo in classifica

    Rovinosa sconfitta per il Progreditur Marcianise del presidente D'Anna, qui a sinistra

    Obbligatorio ripartire per  il Progreditur Marcianise del presidente D’Anna, qui a sinistra

    “Finché c’è vita, c’è speranza” dice il saggio. Ma speranza può esserci, nel calcio, fin quando l’aritmetica non te lo impedisce, potremmo aggiungere noi. E’ questo lo stato d’animo con cui Progreditur Marcianise e Gladiator dovranno scendere in campo domenica, in partite che cominceranno ad orari leggermente diversi dalle 14.30 federali.

    Prime a scendere in campo, alle 15, saranno Marcianise e Puteolana. I gialloverdi dovranno archiviare la brutta prestazione, e figura, di domenica scorsa contro il San Severo. Mancherà Posillipo, squalificato dopo l’espulsione di Lucera, e che dovrebbe essere sostituito da Rossetti a meno che Lagnena non torni a disposizione, a dispetto delle previsioni. La sorpresa potrebbe essere il varo da parte di Foglia Manzillo del 4-3-3 che pure è stato provato nelle settimane precedenti, inserendo Allegretta al posto di Posillipo. A centrocampo tornerà invece Vitiello, reduce da un turno di stop per lo stesso motivo, che dovrebbe rilevare Viola. Sarà la prima di tre partite, anche se con il San Severo sarebbe meglio dire la seconda di quattro, partite contro squadre dal 13esimo posto in giù: ad otto giornate, ma sette partite visto il turno di riposo ancora da osservare, inutile nascondere che l’obiettivo non può che essere diverso dai nove punti massimi. Altrimenti Matera e Taranto, squadre che precedono il Progreditur, verranno a Marcianise quando i gialloverdi saranno oramai già fuori dai giochi. Si giocherà a porte chiuse per la squalifica del campo dopo gli sputi ed il gavettone al guardalinee di domenica scorsa.

    Mezzora dopo scenderà in campo invece il Gladiator, privo degli squalificati Laezza e Franchini. Al posto del primo presumibile che torni Degli Innocenti mentre la sostituzione del secondo è un rebus, visto che non ci sarà Bonavolontà, ancora indisponibile. Assente anche Martone che si sperava di recuperare in attacco mentre, nello stesso reparto, ancora out Famiano. Purtroppo l’avversario è da far tremare i polsi: il Taranto, secondo in classifica. Ma la speranza è che, con una settimana di lavoro, ci sia maggiore benzina nelle gambe dei nerazzurri che domenica scorsa hanno sfiorato l’impresa contro il Monospolis, prima del calo dovuto all’inferiorità numerica per l’espulsione del difensore ed a due settimane di allenamenti a corrente alternata.

    Redazione sportiva

    PROBABILI FORMAZIONI PROGREDITUR MARCIANISE (3-5-2): Imbimbo; Pagano, Rossetti, Corduas; Conte, Vitiello, Temponi, Gerardi, Verdone; Iadaresta, Citro.

    GLADIATOR (4-4-2): Munao; Degli Innocenti, Simonetti, Ferrara, Diana; Del Gaudio, Carfagno, Puccinelli, Mazza; Santaniello, De Feo.

    PUBBLICATO IL: 14 marzo 2014 ALLE ORE 17:23