Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CALCIO, Lega Pro. AVERSA, contro l’Ischia Di Costanzo ritrova Di Girolamo, Esposito e Di Vicino


    Contro gli isolani, in settimana rivoluzionati in panchina e nell’organico, il tecnico normanno ritrova il capitano, il terzino ed il fantasista. Ma solo gli ultimi due sono certi del posto da titolare. Dubbio De Rosa dopo un infortunio in settimana Se non è un match point, poco ci manca. L’Aversa Normanna domani incontra l’Ischia, ovvero la […]

    Il difensore dell’Aversa Normanna, Rosario Di Girolamo

    Contro gli isolani, in settimana rivoluzionati in panchina e nell’organico, il tecnico normanno ritrova il capitano, il terzino ed il fantasista. Ma solo gli ultimi due sono certi del posto da titolare. Dubbio De Rosa dopo un infortunio in settimana

    Se non è un match point, poco ci manca. L’Aversa Normanna domani incontra l’Ischia, ovvero la squadra nona in classifica e su cui al momento sta facendo la corsa per la LegaPro unica. Due i punti di vantaggio dei granata sugli isolani: in caso di vittoria casalinga, il +5 potrebbe essere una serie ipoteca, anche considerando il vantaggio negli scontri diretti.

    Sarà il primo di due derby consecutivi, il secondo dei quali in programma domenica prossima a Sorrento. Ma prima di pensare alla trasferta sorrentina, meglio concentrarsi sulla partita con gli isolani. “Contro l’Ischia – evidenzia il direttore sportivo Gigi Molino al sito ufficiale della società – sarà una partita difficile. I ragazzi sono concentrati al massimo. Le notizie provenienti dall’isola del cambio dell’allenatore e le rescissioni di alcuni importati giocatori non ci hanno certo distratto. L’Ischia rimane una squadra con calciatori importanti, certamente da non sottovalutare. C’è la giusta tensione da parte di tutti”.

    Per quanto riguarda la formazione, rispetto alla vittoria in casa del Castel Rigone mancherà D’Agostino squalificato e che sarà sostituito dall’ultimo arrivato in casa normanna Russo. Rientreranno dalla squalifica Esposito sulla sinistra e Di Vicino, che permetterà il ritorno al 4-2-3-1 tra Comini e Galizia (ex della partita) che hanno brillato in Umbria, a supporto di Orlando. Mancherà ancora invece De Rosa, rientrato dalla squalifica ma infortunatosi ieri in allenamento. A meno di clamorosi recuperi, dunque, conferma per la coppia Gatto-Suarino. Ed ovviamente tornerà a disposizione Di Girolamo, dopo l’annullamento della squalifica di sei mesi: ma vista la lunga assenza è da valutare difficilmente sarà in campo dal 1’. Nel caso il capitano andrà in coppia con Porcaro.

    L’ischia, come detto anche da Molino, dopo lo 0-3 contro il Chieti, è reduce dall’avvicendamento in panchina e dalle cessioni di alcuni calciatori dagli ingaggi importanti (Cascone, Nigro, Masini, Di Nardo giusto per citarne qualcuno) per puntare sui giovani (Arzeo, Muro, Scalzone e Spadaforo, gli ultimi arrivi in ordine di tempo). Ed in questa ottica probabilmente rientra la scelta di dare il posto dell’esonerato Campilongo, al promosso Antonio Porta, allenatore degli Allievi. Ma attenzione: finora, su nove partite disputate in trasferta, i gialloblù ne hanno persa una sola. Non ci sarà invece Schetter a metà campo. Scontata invece la presenza al centro della difesa del capitano Mattera, altro ex importante dell’incontro.

    Arbitrerà il signor Perotti di Legnano, coadiuvato da Sangiorgio di Catania ed Urselli di Taranto. Con lui, ed Urselli, un precedente ben augurante: il 4-1 al Castel Rigone, che segnò l’esordio in panchina di Di Costanzo.

    PROBABILI FORMAZIONI
    AVERSA NORMANNA (4-2-3-1): Russo; Balzano, Prevete, Porcaro, Esposito; Gatto, Suarino; Comini, Di Vicino, Galizia; Orlando
    ISCHIA (4-3-3): Pane;  Rainone, Mattera, Tito, Pedrelli; Liccardo, Alfano, Armeno; Cunzi, Scalzone, Austoni.

    Redazione sportiva

    PUBBLICATO IL: 25 gennaio 2014 ALLE ORE 16:43