Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CALCIO, le serie minori. Promozione, l’ORTESE accorcia sul CASAGIOVE. In Eccellenza, pari per il SAN MARCO TROTTI


    L’Hermes pareggia in casa della Summa Rionale ed ora ha un solo punto di vantaggio. Sabato c’è lo scontro diretto, da cui spera di trarre vantaggio anche la Sessana terza a -4. La Libertas si fa raggiungere due volte dalla seconda in classifica, play-off lontani L’Hermes pareggia per 0-0 a Somma Vesuviana e conserva un […]

    L’Hermes pareggia in casa della Summa Rionale ed ora ha un solo punto di vantaggio. Sabato c’è lo scontro diretto, da cui spera di trarre vantaggio anche la Sessana terza a -4. La Libertas si fa raggiungere due volte dalla seconda in classifica, play-off lontani

    L’Hermes pareggia per 0-0 a Somma Vesuviana e conserva un solo punto di vantaggio sull’Ortese, ad una settimana dallo scontro al vertice. La formazione giallorossa, senza Toscano squalificato e Brustia infortunato, non riesce a sfondare il bunker eretto dalla Summa Rionale, anche per la prestazione del portiere locale e l’imprecisione degli attaccanti. Le migliori occasioni arrivano nel primo tempo: dopo appena 5’ la Summa Rionale sfiora il vantaggio: traversone basso di Iodice, Odore anticipa Merola e coglie il palo. Al 27’  Mingione realizza di testa su punizione di Papa ma l’arbitro non convalida la rete per fuorigioco. Al 78’ il direttore di gara espelle Casaccio per proteste, seguito al 93’ da Cardenio (doppia ammonizione): troppo tardi per creare problemi agli ospiti.

    Come detto si porta a -1 dalla vetta l’Ortese, che con un poker (4-1) manda k.o. il Cellole. Sono le doppiette di Riccardo e Spada a far volare la squadra biancazzurra allenata da Cristiani. Eppure, abbastanza a sorpresa, erano passati in vantaggio gli ospiti, con un calcio di rigore trasformato da D’Auria al 30’. Otto minuti dopo il pareggio, sempre dal dischetto: Iandico atterra Riccardo in area e lo stesso numero 10 realizza. Nella ripresa le altre reti: al 52’ è Spada a realizzare di testa su cross di Cantile. Al 58’ chiude i conti Riccardo, con un tiro da fuori dopo aver saltato un paio di avversari. Al 66’ Spada fissa il definitivo 4-1.

    Accorcia le distanze dalla vetta anche la Sessana che batte il San Marco Evangelista 5-1, ora  a -4: la speranza ora è di diminuire ulteriormente il distacco in considerazione del big match di sabato. Partita meno semplice di quanto non dica il risultato finale, con il primo tempo che si chiude sull’1-0 grazie alla rete di Fava al 23’ con un destro al volo. Nel primo tempo non succede nient’altro tranne un bel gesto di Maraffino che, a porta vuota, calcia fuori anziché in porta con un avversario a terra per infortunio. Al 69’ arriva il raddoppio: azione personale di Palumbo che salta un paio di avversari e mette a segno. Al 74’ Brancaccio chiude definitivamente i conti. Nel finale arrotonda il risultato Maraffino (78’ su rigore e 90’), intervallato da Delli Paoli (88’).

    Vittoria schiacciante a Nola per il Real San Felice a Cancello, contro uno Sporting che si arrende solo nel recupero del secondo tempo. Al 13’ ospiti in vantaggio: fallo in area di rigore di Pastore su Ottaiano e lo stesso attaccante trasforma il penalty. In pieno recupero il 2-0 con Savarese su calcio di punizione. A metà ripresa i padroni di casa accorciano le distanze: fallo in area di Nostrale su Di Napoli, che trasforma dal dischetto. Al 91’ nuovo rigore per i sanfeliciani trasformato da Sorrentino. Al 94’ arrotonda Sito.

    Finisce senza goal la partita tra Villa Literno e Cimitile che si annullano a vicenda, con i padroni di casa che non riescono a sfruttare l’espulsione di La Manna per un fallo su Sgalia.

    In ottica salvezza, è la Boys Caserta ad aggiudicarsi di misura (1-0) lo scontro diretto sul campo del Teano, steso da Diglio al 75’ con un tiro dal limite dell’area.

    Chiudono il programma il 2-1 del Vico in casa del San Vitaliano ed il rinvio per impraticabilità del terreno di gioco Sant’Arpino-Vitulazio.

    In Eccellenza, Il San Marco Trotti si fa raggiungere due volte e pareggia (2-2) contro lo Stasia. Partita dalle grandi emozioni, considerando anche le due traverse (37’ ed 81’) ed il goal annullato a Montaperto per fuorigioco su azione di calcio d’angolo (88’), che aveva fatto sperare nel blitz gli ospiti. Il primo vantaggio locale arriva al 20’ con un tiro da fuori area di Chiacchio. Al 33’ il pareggio: con il colpo di testa di Vacca su cross di Sardo. Nuovo botta e risposta nel finale. Al 75’ locali avanti con Gelotto che trasforma un calcio di rigore. Un minuto dopo il definitivo 2-2 di Pelliccio.

    Redazione sportiva

    CLASSIFICA PROMOZIONE: HERMES CASAGIOVE 45; ORTESE 44; SESSANA 41; SANT’ARPINO (1 partita in meno) e REAL SAN FELICE A CANCELLO 31; VITULAZIO (1 partita in meno) e Cimitile 29; Vico 27; VILLA LITERNO e San Vitaliano 24; CELLOLE e Nola 23; TEANO 21; Summa Rionale 20; BOYS CASERTA 16; SAN MARCO EVANGELISTA 13
    PROSSIMO TURNO: HERMES CASAGIOVE-ORTESE; REAL SAN FELICE A CANCELLO-SESSANA; SAN MARCO EVANGELISTA-SANT’ARPINO; VITULAZIO-Summa Rionale; Cimitile-San Vitaliano; Vico-Nola; BOYS CASERTA-VILLA LITERNO; CELLOLE-TEANO

    CLASSIFICA ECCELLENZA (prime posizioni): Frattese 50; Quarto e Stasia 44; Giugliano 39; Volla 34; SAN MARCO TROTTI e Casalnuovo 31
    PROSSIMO TURNO: Giugliano-SAN MARCO TROTTI

    PUBBLICATO IL: 3 febbraio 2014 ALLE ORE 13:47