Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CALCIO, le serie minori. La 25esima di Promozione ed Eccellenza


    Promozione: Ortese e Casagiove battono San Vitaliano e Sporting Nola ed allungano sulla Sessana sconfitta nel derby dal Cellole. Eccellenza: play-off sempre più lontani per il San Marco Trotti

    Ortese ed Hermes Casagiove vincono ed allungano sulla Sessana sconfitta. E’ il riassunto flash della 25esima giornata del campionato di Promozione.

    L’Ortese cala il tris e manda k.o. il San Vitaliano, che si ferma ad uno. Succede tutto nel primo tempo. Pronti via capolista va in vantaggio: fallo in area di rigore di Capasso su Cantile e penalty trasformato da Riccardo. Al 26’ il momentaneo pareggio dei napoletani, su azione di calcio d’angolo con Puca. Al 31’ il 2-1:  con un’azione personale di Cantile. Chiude pochi secondi prima dell’intervallo Spada che permette alla capolista di continuare a correre verso l’Eccellenza.

    Corsa che, con una vittoria in rimonta (2-1) sullo Sporting Nola, prova ad ostacolare l’Hermes Casagiove, dopo un primo tempo che stava per sancire l’uscita definitiva dai giochi promozione. Nella ripresa invece i giallorossi ribaltano lo svantaggio da squadra autoritaria, conquistando il secondo posto. Papa & soci rimangono distaccati due punti dall’Ortese e si preparano al big match di sabato prossimo contro la Sessana. All’11’, calcio piazzato da posizione defilata di Conte che, in seguito al velo di Caliendo, insacca nel sette alla sinistra del portiere casagiovese. Al 50’ il pareggio. Papa allarga sulla destra per Scarpato che stoppa, rientra all’altezza del vertice e lascia partire un tiro ad effetto che finisce all’incrocio dei pali. Al 60’ il ribaltone dell’Hermes si compie.Rapida ripartenza di Scarpato e Papa, capovolgimento di fronte per Palmiero che arriva davanti a Spirito: il portiere bianconero prima lo ipnotizza e poi non può nulla sulla ribattuta vincente.

    Termina 1-0 la partita tra Cellole e Sessana. Una sconfitta amara per i gialloblù, in un derby e che compromette la rincorsa alla promozione. Decide una rete di Ruberto al 41’ che ferma le sette vittorie consecutive del team di Mennillo: da un rinvio errato della retroguardia gialloblù, Cerrato serve Ruberto che supera Iaccarino in uscita. Per i gialloblù rimpianti per il colpo di testa di Palumbo che colpisce il palo.

    Al quarto posto c’è sempre il Sant’Arpino che sbanca il campo della Boys Caserta, mandata al tappeto con un pirotecnico 4-2. A dare il via al blitz ospite è, al 19’, Francese su assist di Arena. Al 56’ il momentaneo pareggio con Palumbo che soffia il pallone a Granata mentre il portiere di accinge al rinvio. Gli ospiti protestano per un fallo ma l’arbitro convalida. Al 65’ ci pensa ancora Francese a riportare i suoi avanti, prima di replicare ancora al 70’, con la rete che chiude virtualmente la partita. Il risultato sarà poi arrotondato da Angelino (85’, per il momentaneo 4-1) e Della Peruta (87’, per il definitivo 4-2).

    La corsa del Vitulazio si ferma (2-1) invece a Cimitile. E’ una doppietta di Sgambati a regalare i tre punti alla formazione di casa. Il primo goal arriva al 32’ con un colpo di testa su azione di calcio d’angolo. Un minuto dopo Motta illude gli ospiti realizzando la rete del pareggio, dopo un errore della retroguardia di casa che lo mette a tu per tu con il portiere. Al 77’ il definitivo 2-1, ancora con Sgambati su assist di Cerrato, dopo che questi aveva scavalcato con un pallonetto il portiere ospite.

    Ne approfitta il Real San Felice a Cancello che liquida 3-0 la Summa Rionale nel secondo tempo, grazie all’autorete di Capasso (52’) ed alle marcature di Sito (66’) ed Ottaiano (67’).

    Nonostante finisca la partita in 9, il Villa Literno impone allo Zupo Teano il pareggio (1-1) interno. Eppure i padroni di casa teanesi, dopo l’espulsione del liternese Capasso, erano passati anche in vantaggio con Capaccione che al 20’ sfruttava al meglio un errore della difesa avversaria. Viene espulso anche Sagliocco ma a pochi secondi dal triplice fischio è Buonocore a fissare il risultato sull’1-1 dopo uno scambio con Esposito.

    In ottica salvezza, vittoria esterna del San Marco Evangelista (2-1) in casa del Vico, che però per continuare a sperare nel miracolo dovrà battere il Real San Felice a Cancello nel recupero di mercoledì e nel prossimo turno il Cimitile.

    In Eccellenza, il San Marco Trotti crolla (2-0) in casa del Neapolis. Brutta sconfitta per la squadra allenata da Liquidato che cede ad una squadra in piena lotta per non retrocedere. Dopo un primo tempo a reti bianche, ma in cui vengono espulsi dopo soli 3’ Galeone per i locali e Caputo per gli ospiti, nella ripresa decidono Pengue (64’, su cross di Maraniello) e Fiore (a tempo scaduto, su lancio di Pengue).

    Redazione sportiva

    RECUPERI 24esima GIORNATA PROMOZIONE (mercoledì): SESSANA-BOYS CASERTA; SANT’ARPINO-Cimitile; SAN MARCO EVANGELISTA-REAL SAN FELICE A CANCELLO

    CLASSIFICA PROMOZIONE: ORTESE 57; HERMES CASAGIOVE 55; SESSANA (1 partita in meno) 50; SANT’ARPINO (1 partita in meno) 42; VITULAZIO 39; REAL SAN FELICE A CANCELLO (1 partita in meno) 37; Cimitile (1 partita in meno) 35; Nola 32; VILLA LITERNO 29; CELLOLE  e Vico 28; San Vitaliano e Summa Rionale 26; ZUPO TEANO 24; BOYS CASERTA (1 partita in meno) 23; SAN MARCO EVANGELISTA (1 partita in meno) 16.

    PROSSIMO TURNO: Nola-ORTESE; SESSANA-HERMES CASAGIOVE;SANT’ARPINO-CELLOLE; VITULAZIO-BOYS CASERTA; REAL SAN FELICE A CANCELLO-Vico; SAN MARCO EVANGELISTA-Cimitile; Summa Rionale-VILLA LITERNO; San Vitaliano-ZUPO TEANO

    CLASSIFICA ECCELLENZA (prime posizioni): Frattese 58; Stasia 53; Quarto 52; Giugliano 47; Volla 46; SAN MARCO TROTTI e Casalnuovo 38.

    PROSSIMO TURNO: Isola di Procida-SAN MARCO TROTTI

    PUBBLICATO IL: 10 marzo 2014 ALLE ORE 14:38