Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CALCIO. AVERSA, l’obiettivo di Provenza: LEGAPRO unica


    Presentato oggi il nuovo allenatore della formazione normanna. Spezzaferri: “L’aver scelto una persona come lui significa che vogliamo rimanere a tutti i costi in questa categoria"

    Provenza, durante la presentazione

    Provenza, durante la presentazione

    “Dobbiamo nascondere i nostri limiti, che ci sono, e consolidare i punti di forza”. Esordisce così il neo allenatore dell’Aversa Normanna Nicola Provenza, presentato oggi allo stadio ‘Bisceglia’. “Sarei presuntuoso – continua il tecnico granata – se dicessi di aver trovato, dopo appena due allenamenti, i punti deboli di questa squadra. L’importante è non perdere di vista l’obiettivo che dobbiamo raggiungere. C’è la promozione nella Lega Pro unica da conquistare e questo lo si può fare solo impegnandosi ogni giorno negli allenamenti, pensando partita per partita e avendo una mentalità vincente. Ringrazio Nello Di Costanzo e anche Franco Fabiano, perché se una squadra chiude il girone di andata fra le prime otto significa che è stato fatto un buon lavoro. Ora però bisogna azzerare tutto, rimettersi di nuovo in gioco e pensare al prossimo impegno con il Poggibonsi. E’ presto per dire quale modulo adotterò ma ho già in mente qualcosa. Ai tifosi dico di starci vicino. Io e i giocatori che scenderanno in campo – conclude Provenza – non possiamo fare altro che promettere il massimo impegno”.

    “Provenza è un allenatore di sicura esperienza”, esordisce il presidente Giovanni Spezzaferri. “L’aver scelto una persona come lui significa che vogliamo rimanere a tutti i costi in questa categoria, che porta onore e prestigio ad una città come Aversa. Ringrazio, comunque, mister Di Costanzo per il suo impegno profuso sino all’ultima gara con il Tuttocuoio”.

    Per l’amministratore delegato Alfonso Cecere “c’era bisogno di una svolta e riteniamo, con Provenza, di aver fatto la scelta giusta. Grazie ai consigli del direttore sportivo Gigi Molino, che lo conosce bene, abbiamo deciso di avvalerci della preparazione di un tecnico che ha voglia di vincere. Una volontà che di certo farà bene all’Aversa Normanna”.

    PUBBLICATO IL: 5 marzo 2014 ALLE ORE 19:17