Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BASKET. Virtus Roma-JUVECASERTA 82-79. La Juve lotta fino alla fine a Roma


    Una Juve volenterosa perde di tre punti contro Roma.

    Una foto di Iavazzi, presente a Roma

    Una foto di Iavazzi, presente al Pala Tiziano

    Dopo qualche problema di ordine pubblico prima della partita inizia la tanto attesa sfida tra Virtus e Juv.

    In avvio è il solo Mordente ha segnare per Caserta che nel giro di poco si trova sotto in doppia cifra a causa di un impatto poco felice della squadra di Molin. Ci deve pensare l’esperienza di Michelori a rimettere in carreggiata i bianconeri che si riportano sotto i dieci punti di svantaggio prima del primo mini-intervallo che vede Roma avanti sul 22-12. Nel secondo quarto Michelori guida la riscossa della Pasta Reggia che non si concretizza. All’intervallo Roma vince per 41-39.

    L’avvio di secondo tempo rispecchia un po’ quello del primo: infatti Roma realizza un parziale di 9-0 con tre triple messe in fila che spingono Molin all’immediato time out. All’uscita dalla sospensione i ragazzi del coach mestrino riaprono il match e lo scarto inizia a girare sempre intorno ai sei punti di svantaggio. Ancora una volta Caserta non ha la maturità di rientrare definitivamente e si fa ricacciare indietro dalla Virtus. Due palle perse sanguinose  di Carleton Scott sono bilanciate dalla tripla di fine terzo quarto che fissa il parziale sul 59-52.

    L’ultimo quarto di gioco è interminabile, la Pasta Reggia non si vuole arrendere e risponde ad ogni tentativo di allungo di Roma che supera anche abbondantemente la doppia cifra di vantaggio salvo poi farsi rimontare grazie a Mordente e Michelori ed un Vitali che entra finalmente in partita. Lo scarto si fissa per qualche minuto sul +9 in favore dell’Acea ed è una tripla di Vitali a sbloccarla e dare il via all’ultimo assalto della Juve che si riporta fino al -4. La partita si svolge sul filo dell’equilibrio, il canestro annulato a Scott per un presunto sfondamento fa arrabbiare i tifosi casertani. Nel finale Roma è precisissima ai liberi mentre Caserta resta attaccata con le triple di Vitali e Mordente. Baron fa 1/2 ma il tiraccio di Roberts non serve a riaprire la partita. La Virtus Roma vince per 82-79

    Emanuele Terracciano

    PUBBLICATO IL: 23 febbraio 2014 ALLE ORE 19:04