Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BASKET. Stravolto il mercato della JUVECASERTA


    La fine d’anno ha visto la firma di Poeta con il Laboral Kutxa di Scariolo e l’infortunio di Moore: gli obiettivi di Atripaldi cambiano. Nel giro di pochi giorni sono cambiate le prospettive di mercato della Juve Caserta in seguito all’allungamento dei tempi di recupero di Cameron Moore che probabilmente starà fuori un mese (dopo l’Epifania sosterrà […]

    La fine d’anno ha visto la firma di Poeta con il Laboral Kutxa di Scariolo e l’infortunio di Moore: gli obiettivi di Atripaldi cambiano.

    Nel giro di pochi giorni sono cambiate le prospettive di mercato della Juve Caserta in seguito all’allungamento dei tempi di recupero di Cameron Moore che probabilmente starà fuori un mese (dopo l’Epifania sosterrà una visita specialistica a Bologna) ed alla firma di Peppe Poeta per il Laboral Kutxa, formazione allenata da Sergio Scariolo che disputa l’Eurolega ed in lotta per il campionato spagnolo nonostante la superiorità evidente di Barca e Real.

    Per il play di Battipaglia è arrivata l’occasione che cercava di far parte di un roster in grado di vincere qualcosa nell’immediato: infatti l’accordo era stato annunciato da lui stesso via Twitter dicendo “a volte i sogni diventano realtà” e così per la Juve svanisce l’opportunità di allungare le sue rotazioni con un play d’esperienza.

    La preoccupazione principale di questo inizio di 2014 di Atripaldi però non viene dalla cabina di regia ma bensì dal pitturato; infatti se il ginocchio di Moore dovesse tenerlo fermo a lungo bisognerebbe andare sul mercato per l’ingaggio di un lungo “a gettone” cioè di un giocatore con un contratto a tempo limitato alla convalescenza del centro americano. E’ infatti abbastanza impensabile richiedere ad Andrea Michelori (ieri diventato padre per la seconda volta) i minutaggi avuti contro Siena e Sassari.

    Emanuele Terracciano

    PUBBLICATO IL: 2 gennaio 2014 ALLE ORE 12:40