Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BASKET – SERIE A, LE ALTRE. Bologna sbanca Roma, domani Venezia-Milano


    La Granarolo passa 89-81 in casa dell’Acea. Siena batte in casa Montegranaro. Varese violata da Brindisi REGGIO EMILIA – PISTOIA 67-56 La Grissinbon dopo la vittoria interna contro Caserta si conferma in casa contro la neopromossa Pistoia, ultima in classifica. Ancora una volta a decidere per i padroni di casa è stata la difesa, che […]

    La Granarolo passa 89-81 in casa dell’Acea. Siena batte in casa Montegranaro. Varese violata da Brindisi

    REGGIO EMILIA – PISTOIA 67-56

    La Grissinbon dopo la vittoria interna contro Caserta si conferma in casa contro la neopromossa Pistoia, ultima in classifica. Ancora una volta a decidere per i padroni di casa è stata la difesa, che si conferma la migliore del campionato. In attacco, 5 giocatori in doppia cifra ma senza che nessuno passi quota 12 (White). Partita comunque in controllo fin dall’inizio, come testimoniano il +12 di metà gara, diventato poi anche +20. La rimonta ospite si fermava a -7, prima del 67-56 finale. Miglior Marcatore: Cortese (Pistoia) con 14 punti

    SIENA – MONTEGRANARO 84-73

    Dopo la vittoria in Eurolega, Siena si conferma al primo posto, centrando la quarta vittoria consecutiva. Ma, nonostante il +16 all’intervallo, non è stata un’impresa facile, con la Sutor ritornata a -7 a 5′ dal termine. Miglior marcatore: Mayo (Montegranaro), con 18 punti

    CREMONA – CANTU’ 98-91

    Derby lombardo a favore degli sfavoriti: Cremona, fino a ieri ultima in classifica, da valere il fattore campo, infliggendo la seconda sconfitta in campionato a Cantù, costretta ad abbandonare la  testa della classifica ed ad interrompere la striscia di sette successi di fila tra Italia ed Europa.Partita dai ritmi altissimi, dominata da percentuali altissime da 3. Alla fine vittoria meritata per Cremona, praticamente avanti dall’inizio alla fine. Miglior marcatore: Jenkins (Cantù) con 26 punti.

    PESARO – SASSARI 77-82

    Continua il momento difficile per la VL, squadra storica ma che per il secondo anno di fila sembra costretta a lottare per la salvezza. I marchigiani lottano, restano avanti fino al 33′ ma poi non possono impedire che Sassari, guidata da Drake Diener, conquisti la prima vittoria in trasferta del campionato. Miglior marcatore: Diener (Sassari) con 21 punti.

    VARESE – BRINDISI 71-85

    Dopo la bastosta di Sassari, nuova scoppola per la Cimberio che conferma di non essere la stessa squadra che solo un anno fa dettava legge in regular season: siamo alla quarta sconfitta consecutiva tra campionato e coppa. Molto probabile a breve un intervento sul mercato da parte della dirigenza lombarda. Brindisi dal canto suo si conferma la sorpresa del campionato, e resta in testa alla classifica con un bilancio stagionale di 5-1. Miglior marcatore: Hassel (Varese) con 21 punti.

    ROMA – BOLOGNA 81-89

    Dopo i due punti conquistati domenica al PalaMaggiò, l’Acea Roma cede contro la capolista Bologna. Per i capitolini vanno cinque giocatori in doppia cifra, cui si aggiunge solo Jones a punti. Più equilibrata la distribuzione del gioco tra gli emiliani che ne mandano solo quattro sopra quota dieci ma altri cinque, su sei, a referto. Miglior realizzatore Mbakwe (Roma) con 23 punti.

    VENEZIA – MILANO (domani, ore 20:30)

    CLASSIFICA PROVVISORIA: Siena, Brindisi, Bologna 10, Sassari, Cantù 8, Milano (1 partita in meno), Varese, Avellino, Roma, Reggio Emilia 6, CASERTA, Cremona, Montegranaro 4, Venezia (1 partita in meno), Pesaro, Pistoia 2

    Redazione sportiva

    PUBBLICATO IL: 17 novembre 2013 ALLE ORE 22:58