Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BASKET, le altre. Siena e Sassari raggiungono Brindisi


    Montepaschi e BancoSardegna vincono ad Avellino e con Reggio Emilia ed agganciano la capolista Enel, sconfitta a Bologna Bologna-Brindisi 84-79 Brindisi cade, Bologna si porta a-2 dalla vetta, con Cantù e Roma. E’ il verdetto del posticipo serale, in cui un grande Walsh (11 pt nel quarto decisivo, sui 26 totali) trascina la Virtus (reduce […]

    Montepaschi e BancoSardegna vincono ad Avellino e con Reggio Emilia ed agganciano la capolista Enel, sconfitta a Bologna

    Bologna-Brindisi 84-79

    Brindisi cade, Bologna si porta a-2 dalla vetta, con Cantù e Roma. E’ il verdetto del posticipo serale, in cui un grande Walsh (11 pt nel quarto decisivo, sui 26 totali) trascina la Virtus (reduce da due sconfitte di fila) e condanna la capolista, che si ferma dopo sei sconfitte consecutive. Dopo il 39-34 all’intervallo, cominciano meglio i pugliesi che si portano subito avanti 40-42 ma la risposta immediata bolognese porta al 54-45. E’ un’altalena continua: Brindisi si riporta a -1 al 30′ ed al +3 ad inizio quarto e si va al finale punto a punto, dove a spuntarla sono i felsinei. Miglior realizzatore Walsh (Bologna) 26

    Milano-Montegranaro 101-85

    Milano batte Montegranaro allungando, come spesso le succede, nel secondo tempo. Nel primo tempo infatti Montegranaro tiene, trascinata da Collins (18 pt sui 23 finali) riesce a chiudere il parziale a soli 3 pt di distanza. Nella ripresa vengono fuori i valori milanesi. Al 31’ è +23, con Collins che non riesce più a trovare il canestro (0 pt nel terzo quarto), fino al +16 di fine gara. Per l’Olimpia, ottimo Melli (20 pt, 13 nel primo parziale, + 7 rimbalzi) mentre Gentile è il miglior assistman: 6. Miglior realizzatore Collins (Montegranaro) 23

    Pistoia Varese 89-76

    Pistoia batte Varese con un grande Washington (21 pt, 14 nel primo tempo, ed 8 rimbalzi). La prima parte di gara è molto equilibrata ed infatti si  va al riposo lungo sul 45-44. Varese resiste grazie ad Hassel che prende 8 rimbalzi nel primo tempo, ma si fermerà lì. E così, dopo un terzo quarto ancora all’insegna dell’equilibrio (61-60 al 30’), nell’ultima frazione arriva l’allungo decisivo. Al 35’ i toscani sono a  +11 e non verranno più ripresi fino all’89-76 finale. Miglior marcatore: Washington (Pistoia) 21

    Avellino-Siena 75-85

    Siena espugna nel finale Avellino, trascinata da Hackett. Il primo tempo vede avanti gli irpini (46-39), mentre i toscani restano a galla trascinati da Hunter (12 pt + 14 rimbalzi al 20’), trascinata da Ivanov (15 pt all’intervallo, sui 19 totali. Nel terzo quarto, Avellino mantiene il vantaggio (+9) al 29’, fermando Hunter. Ma la rimonta senese è inesorabile e vincente, con uno splendido allungo finale. Miglior marcatore: Hackett (Siena) 26)

    Pesaro-Roma 77-82

    Pesaro cede a Roma nella gara, Cantù-Caserta a parte, più equilibrata della giornata. All’intervallo i capitolini sono avanti di 6, grazie a Baron (14 pt) ma nel terzo quarto i marchigiani compiono uno sforzo mostruoso per riaprire il match ed a fine frazione è parità a quota 58, con Baron che resta fermo a 14. Ma nell’ultimo quarto il giocatore romano è imprendibile: ne fa 12 da solo, sui 24 di squadra, e conduce i suoi al successo. A nulla servono a Pesaro i 15 punti nella ripresa (sui 24 totali) di Turner. Miglior realizzatore Baron (Roma) 26

    Sassari – Reggio Emilia 92-85

    Sassari batte Reggio Emilia ed, aspettando Brindisi, si porta momentaneamente in testa alla classifica. Ma per i sardi non è stata un’impresa semplice. Gara dai punteggi alti, anche grazie alle ottime percentuali di entrambe le squadre da 3. Nel primo tempo è un’altalena: sardi avanti di 6 dopo 10’, reggiani a +7 nel corso del secondo quarto che chiudono avanti di 3. Il pareggio arriva a quota 55 ma al 30’ sono ancora gli emiliani avanti 64-62, che allungano anche a +7 nel corso dell’ultima frazione. Sassari non molla e trascinata da Green (25 punti e 6 rimbalzi alla fine) mette il muso avanti, per l’allungo decisivo. Miglior realizzatore Green (Sassari) 25

    Cremona-Venezia 64-77 (anticipo del sabato)

    Trascinata da Peric (15 pt + 9 rimbalzi), Venezia espugna Cremona. Continua ad ottenere risultati la cura Markovski, alla terza vittoria in quattro partite. Terza sconfitta consecutiva per Cremona, penalizzata da un calendario che le ha riservato in serie Roma, Avellino e Venezia appunto. Miglior realizzatore Jackson (Cremona) 17

    CLASSIFICA: Brindisi 14, Siena, Sassari 14; Cantù, Roma, Bologna 12, Milano 10; Varese, Venezia, Avellino, Reggio Emilia 8; Caserta, Pistoia, Montegranaro 6; Cremona 4, Pesaro 2

    PROSSIMO TURNO: Caserta-Bologna, Brindisi-Pistoia, Siena-Roma, Montegranaro-Sassari, Varese-Cantù, Pesaro-Milano, Venezia-Avellino, Reggio Emilia-Cremona

    Redazione sportiva

    PUBBLICATO IL: 8 dicembre 2013 ALLE ORE 20:33