Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BASKET, le altre. Brindisi e Siena agguantano Sassari in testa


    I pugliesi soffrono con Pistoia ma raggiungono Sassari, vittoriosa in uno dei due anticipi del sabato. Avellino cede nel finale a Venezia, resuscitata da Markowski Siena-Roma 82-70 Vola la Mens Sana grazie a Cournooh e riforma il terzetto di testa. 21 i punti dell’esterno, grazie soprattutto ad un5/7 da 3 che fa la differenza nella […]

    I pugliesi soffrono con Pistoia ma raggiungono Sassari, vittoriosa in uno dei due anticipi del sabato. Avellino cede nel finale a Venezia, resuscitata da Markowski

    Siena-Roma 82-70

    Vola la Mens Sana grazie a Cournooh e riforma il terzetto di testa. 21 i punti dell’esterno, grazie soprattutto ad un5/7 da 3 che fa la differenza nella riedizione della finale scudetto dell’anno scorso. Miglior realizzatore: Goss (Roma) 22

    Varese-Cantù 77-82

    Vittoria esterna per Cantù che espugna il campo di una Varese, che conferma di non essere quella della scorsa settimana e di vivere una stagione altalenante. Cantù, dopo aver battuto Caserta, si conferma anche se soffre non poco. Parte forte Varese che, trascinata da Clark, è avanti fino al 37’ quando il tabellone segna parità a quota 71. Ma nel finale lo sprint di Cantù (bene Aradori, anche a rimbalzo: 6) è decisivo.  Miglior realizzatore: Aradori (Cantù) 19

    Venezia-Avellino 84-69

    Continua la marcia inesorabile di Venezia che, dall’arrivo di Markovski, ha uno score di 4 partite vinte ed 1 sola persa. Ancora una volta per la Scandone, nonostante un ottimo Thomas, risulta decisivo (in negativo) l’ultimo quarto, visto che al 30’ si era sul 58-56. Da lì parte un parziale di 18-8 in 7’ che chiude l’incontro prima del +15 finale. Miglior realizzatore: Thomas (Avellino) 23

    Brindisi-Pistoia 68-60

    Dopo lo stop di Bologna, riparte Brindisi che agguanta Sassari in testa alla classifica. Ma non è stata una partita semplice per i pugliesi, che hanno allungato solo nel finale. Pistoia regge bene per oltre un quarto (38-38 al 25’) ed è ancora in partita al 32’ quando Brindisi è solo a +4. Miglior realizzatore: Lewis (Brindisi) 18.

    Reggio Emilia-Cremona 93-75

    Successo agevole dei padroni di casa su Cremona, che almeno per ora non usufruiscono dei benefici dovuti al cambio in panchina. La Grissibon riparte dopo la sconfitta di Sassari, confermando un buon stato di forma, trascinata da Bell e Cinciarini (6 assist ed altrettanti rimbalzi). Agli ospiti invece non basta Spralja (20 punti e 7 rimbalzi). Miglior realizzatore: Bell (Reggio Emilia) 24

    Montegranaro-Sassari 69-88

    Successo esterno dei sardi che, almeno per la notte scorsa, sono stati da soli in testa alla classifica, trascinati da Thomas. Montegranaro da par suo è alla terza sconfitta consecutiva, nonostante i 16 punti di Mayo ed un buon Collins (8 punti e 4 rimbalzi). Miglior realizzatore: Thomas (Sassari) 18

    CLASSIFICA

    Sassari, Brindisi, Siena 16; Cantù 14; Roma, Bologna 12; Milano 10 (1 partita in meno), Venezia, Reggio Emilia 10; Varese, Avellino, Caserta 8; Pistoia, Montegranaro 6; Cremona 4, Pesaro 2 (1 partita in meno)

    PROSSIMO TURNO: JuveCaserta-Varese, Sassari-Siena, Brindisi-Montegranaro, Cantù-Milano, Roma-Reggio Emilia, Bologna-Avellino, Pistoia-Venezia, Cremona-Pesaro

    PUBBLICATO IL: 15 dicembre 2013 ALLE ORE 20:23