Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    BASKET. La presentazione della 18esima giornata


    La terza giornata del girone di ritorno si disputerà tutta domenica ed è l’ultima prima della pausa per le Final8 di coppa Italia. Siena battezza l’esordio di Valli sulla panchina della Virtus Bologna Il diciottesimo turno di Lega A Beko si disputerà interamente nella giornata di domenica e sarà l’ultimo prima della pausa per le […]

    La terza giornata del girone di ritorno si disputerà tutta domenica ed è l’ultima prima della pausa per le Final8 di coppa Italia. Siena battezza l’esordio di Valli sulla panchina della Virtus Bologna

    Il diciottesimo turno di Lega A Beko si disputerà interamente nella giornata di domenica e sarà l’ultimo prima della pausa per le Final 8. Si comincia alle 16:30 con Venezia-Varese e si finirà alle 20:30 con Reggio Emilia-Montegranaro, in mezzo Bologna-Siena.

    VENEZIA-VARESE (domenica ore 16:30): la Reyer in settimana ha aggiunto al suo roster l’ex esterno di Cremona Aaron Johnson e domenica avrà a disposizione per la prima volta Crosariol per riscattare la caduta con Montegranaro. La Cimberio ha perso il derby con Milano e fa sempre più fatica a trovare continuità. All’andata finì 84-72 per Varese.

    ROMA-AVELLINO (domenica ore 18:15): la Virtus ha perso la vetta della classifica nello scontro diretto di domenica con Brindisi mentre la Sidigas, nonostante la vittoria con Pistoia, sta vivendo ore di confusione per i casi Dean e Richardson, assenti domenica contro Pistoia ed ormai con le valige fatte, e per una stagione che non sta dando le soddisfazioni che ci si attendeva. All’andata finì 84-82 per Avellino.

    PISTOIA-SASSARI (domenica ore 18:15): dopo la sconfitta di Avellino i toscani tornano tra le mura amiche, dove hanno collezionato la gran parte dei loro successi stagionali, contro una big del nostro campionato che vive una profonda crisi di risultati e che ha urgente bisogno di punti per non perdere il treno delle prime. All’andata finì 100-87 per Sassari.

    BOLOGNA-SIENA (domenica ore 18:15): saranno i campioni d’Italia della Montepaschi Siena a bagnare il debutto sulla panchina della Virtus Bologna di coach Valli. Le v nere vengono da una serie di sconfitte che sta vanificando l’ottimo avvio stagionale mentre la Mens Sana ha ritrovato il successo contro Reggio domenica scorsa ed è ancora seconda in classifica assieme a Roma anche se si trova quarta in realtà visto che la prima posizione è occupata da tre squadre a pari merito. All’andata finì 89-65 per Siena.

    CREMONA-BRINDISI (domenica ore 18:15): dopo quattro vittorie in fila per Cremona è arrivato il momento di ospitare la capolista Brindisi. Le due squadre in campo godono di un enorme entusiasmo: la Vanoli per gli ultimi straordinari successi e l’Enel per il primo posto in classifica, il fattore campo potrebbe contare qualcosa. All’andata finì 94-74 per Brindisi.

    PESARO-CANTU’ (domenica ore 18:15): sfida all’apparenza senza storia ma che potrebbe riservare sorprese visto che Pesaro con la forza della disperazione potrebbe mettere in difficoltà anche una Vitasnella lanciata verso la lotta per il tricolore anche se questa è una eventualità che difficilmente si può avverare. All’andata finì 93-78 per Cantù.

    REGGIO EMILIA-MONTEGRANARO (domenica ore 20:30): la Grissinbon dopo due sconfitte consecutive torna tra le mura amiche dove due turni fa aveva perso l’imbattibilità contro Varese. La Sutor dopo la vittoria con Venezia vede la salvezza (almeno quella sportiva) più vicina viste le sabbie mobili in sta sprofondando Pesaro.

    Emanuele Terracciano

    PUBBLICATO IL: 30 gennaio 2014 ALLE ORE 13:07