Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ORE 12.07 LA LETTERA – ESCLUSIVA S.MARIA C.V. – Gaetano Rauso si è dimesso dalla carica di consigliere comunale. Al suo posto entra Angelo Bonavolontà


      Tra poco, in una lettera, le motivazioni di una decisione che arriva proprio dopo la battaglia compiuta contro l’autorizzazione data dal Comune a Giovanni Cosentino per il distributore di carburante in via dei Romani. IN CALCE ALL’ARTICOLO LA LETTERA DI RAUSO   SANTA MARIA CAPUA VETERE - Tra un’oretta sapremo anche i motivi che […]

     

    Nella foto Gaetano Rauso e l’area dove dovrebbe sorgere il distributore di benzina

    Tra poco, in una lettera, le motivazioni di una decisione che arriva proprio dopo la battaglia compiuta contro l’autorizzazione data dal Comune a Giovanni Cosentino per il distributore di carburante in via dei Romani. IN CALCE ALL’ARTICOLO LA LETTERA DI RAUSO

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE - Tra un’oretta sapremo anche i motivi che hanno indotto Gaetano Rauso a presentare, stamattina, le dimissioni dalla carica di consigliere comunale. Motivi legati alla stanchezza, ma anche probabilmente, al timore che determinate battaglie, come quella che sta portando avanti sull’autorizzazione data a Giovanni Cosentino per l’impianto di distribuzione del carburante in via dei Romani possano diventare rischiose per la sua tranquillità. Probabilmente Rauso farà riferimento anche alla sua vicenda politica recente che lo ha visto appoggiare la candidatura di Biagio di Muro a Sindaco, salvo poi mettersi duramente all’opposizione, nel momento in cui il sindaco ha chiaramente tradito il programma elettorale sottoscritto perchè lo aveva portato alla vittoria.

    Al posto di Rauso entrerà in consiglio Angelo Bonavolontà, manco a dirlo, il titolare del distributore di carburante di via Galatina, che certo non ha guardato con grande simpatia il progetto di Giovanni Cosentino di costruire una stazione di servizio ad un passo dalla sua.

    Bonavolontà è un dimuriano di ferro. Va capito però se si schiererà dalla parte delle associazioni, che cercano la difficile costruzione del dialogo con il sindaco o se si schiererà con quest’ultimo e con il suo tradimento del programma elettorale.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 9 settembre 2013 ALLE ORE 11:57