Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA CV. Ora si che abbiamo una minoranza sprint: alla riunione di ieri sera, con Campochiaro padre e figlio, Capitelli e Monaco è arrivato anche “adrenalina” Valletta


    La grande attività di interdizione all'amministrazione di Di Muro partirà con un tema stringente: la mancata convocazione della conferenza dei capigruppo

    campochiaro

    Nella foto, da sinistra, Giovanni Campochiaro, Fabio Monaco e Giuseppe Campochiaro

    SANTA MARIA CV – Seconda riunione e stavolta Giovanni Campochiaro ha portato con se anche il figlio. Probabilmente colpito dalla rinomata “sindrome di Stellato”. Non c’era Martino Valiante, ma in compenso al gabinetto di guerra dei quattro consiglieri che vorrebbero, nelle intenzioni enunciate diventare opposizione irriducibile dell’amministrazione di  Di Muro, si è presentato quell’autentico fulmine di guerra, tutto nervi e adrenalina, di nome Valletta, di cui non abbiamo mai avuto il piacere di ospitare una nota di contenuto polemico nei confronti di Di Muro.

    Insomma, gli impalpabili Giovanni Compochiaro, Dino Capitelli, Fabio Monaco e, guest star, Valletta si sono incontrati, sempre nello studio di Monaco, ed hanno deciso, udite udite, che la trincea della nuova opposizione sarà rappresentata dalla protesta per la mancata convocazione della conferenza dei capigruppo prima del consiglio comunale in programma per domani, giovedì.

    Dunque, se abbiamo capito bene, non i problemi delle vivibilità cittadina, non il sacco del cemento sempre in agguato, non le manovre sottotraccia per il PUC, non le spese folli in affidamenti diretti, non la precarietà delle sedi giudiziarie, non  l’amputazione di più di mezzo tribunale, non il traffico disordinato e sempre più impazzito: non sono questi i problemi della città, ma la questione che blocca lo sviluppo di Santa Maria Capua Vetere è rappresentata dalla mancata convocazione della conferenza dei capigruppo.

    Sapete cosa vi dico? Che, in considerazione della inesistenza, della impalpabilità della opposizione, ha fatto proprio bene il presidente del consiglio comunale Dario Mattucci a bypassare la conferenza.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 26 marzo 2014 ALLE ORE 17:04