Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA C.V/ Stellato impone la sua linea a Troianiello e a Russo: niente allargamento della giunta


      Lunedì sera Pappadia rappresenterà il partito nell’ennesimo vertice della maggioranza. Vanno verificate le reazioni degli altri gruppi, Sammaritani in primis, che invece l’allargamento lo vogliono. SANTA MARIA CAPUA VETERE – Sarà il segretario cittadino Pappadia a rappresentare il Pd sammaritano nell interpartitico di maggioranza, fissato per lunedì sera, 24 marzo. Pappadia andrà con un  preciso mandato […]

    Nelle foto, da sinistra, il consigliere Pappadia e Carlo Troianiello

     

    Lunedì sera Pappadia rappresenterà il partito nell’ennesimo vertice della maggioranza. Vanno verificate le reazioni degli altri gruppi, Sammaritani in primis, che invece l’allargamento lo vogliono.

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Sarà il segretario cittadino Pappadia a rappresentare il Pd sammaritano nell interpartitico di maggioranza, fissato per lunedì sera, 24 marzo.

    Pappadia andrà con un  preciso mandato che fornisce l’esatta idea su un dato che alla fine a vincere è stata la posizione di Giuseppe Stellato. Dunque, niente richiesta di allargamento della giunta, niente azzeramento, così come avevano chiesto i due consiglieri comunali renziani Troianiello e Russo, i quali, alla fine, si sono fatti convincere forse sulla base di un ragionamento tutto sommato plausibile: proporre l’allargamento della giunta comunale significa porre le condizioni per il caos, dato che non sarebbe stato solo il Pd a chiedere l’assessore, ma sicuramente anche i consiglieri de i Sammaritani e anche Dario Mattucci.

    Forse sarebbe accorsa una giunta di 7, 8 assessori. E di questi tempi, si sa che una cosa del genere non sarebbe certo una gran cosa. Occorrerà valutare a questo punto quale sarà la reazione di chi chiede più spazi e, dunque, proprio de i Sammaritani e di Mattucci, anche se quest’ultimo ha come suo principale obbiettivo la conservazione della poltrona di presidente del Consiglio.

    Scirocco, protetto da Stellato, ma anche dal sindaco Di Muro rimarrà a suo posto e anche l’assessore socialista potrebbe respingere manovre finalizzate ad avvicendarlo grazie alla strategia di corteggiamento attuato da Nicola Leone nei confronti del consigliere di opposizione Martino Valiante, uno che non è certo innamorato di Di Muro ma che è sempre un vecchio cuore socialista.

    Vedremo lunedì sera cosa succederà.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 23 marzo 2013 ALLE ORE 12:24