Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA C.V Quanti sammaritani non pagano l’affitto al comune o sono morosi? Luigi Simonelli chiede la verifica dei canoni


      Il consigliere comunale del Pdl chiede una verifica al dirigente Utc Biondi e al responsabile dell’ufficio finanze Sorà S.MARIA C.V – Molti a Santa Maria Capua Vetere ritengono, e forse a ragione, che non tutti gli inquilini degli immobili di proprietà del comune pagano regolarmente l’affitto. Qualora quest’andazzo venisse appurato rappresenterebbe un’iniquità bella e […]

     

    Nella foto Luigi Simonelli

    Il consigliere comunale del Pdl chiede una verifica al dirigente Utc Biondi e al responsabile dell’ufficio finanze Sorà

    S.MARIA C.V – Molti a Santa Maria Capua Vetere ritengono, e forse a ragione, che non tutti gli inquilini degli immobili di proprietà del comune pagano regolarmente l’affitto. Qualora quest’andazzo venisse appurato rappresenterebbe un’iniquità bella e buona nei confronti di chi, non avendo una casa di proprietà paga puntualmente l’affitto dell’abitazione ai privati.

    Sulla questione è intervenuto il consigliere comunale  del Pdl Simoncelli che ha chiesto una verifica dei numerosissimi canoni di locazione relativi agli altrettanti innumerevoli immobili di proprietà comunale che l’Ente locale dovrebbe regolarmente incassare.

    Nella foto, Luigi Simonelli

    QUI SOTTO IL COMUNICATO STAMPA DEL CONSIGLIERE COMUNALE SIMONELLI E LA RICHIESTA DI VERIFICA DEI CANONI DI LOCAZIONE INOLTRATA AL DIRIGENTE BIONDI

    COMUNICATO STAMPA - Prosegue l’attività di opposizione e di controllo a tutto spiano messa in campo dal PDL cittadino guidato dal Coordinatore Salvatore Mastroianni nei confronti dell’Amministrazione comunale di sinistra Mattucci- Di Muro- Stellato.

    Questa volta la richiesta di atti è stata presentata dal consigliere comunale Luigi Simonelli ed è finalizzata alla verifica dei numerossissimi canoni di locazione relativi agli altrettanti innumerevoli immobili di proprietà comunale che l’Ente locale dovrebbe regolarmente incassare.

    Sarà curioso vedere in quanto tempo sarà evasa la precisa e quanto mai legittima richiesta del consigliere di opposizione tesa esclusivamente alla trasparenza e alla legalità dagli atti amministrativi.

     

     

    PUBBLICATO IL: 14 maggio 2013 ALLE ORE 17:33