Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. MARIA C. V / Mattucci si vanta: “Presto Rinaldi in giunta”. E qualcuno ricorda quando faceva battaglie sull’ex tabacchificio


        Lebioli sogna di sedersi in Consiglio. Ma l’opposizione è pronta al muro contro muro sulla vicenda della presunta realizzazione dei capannoni commerciali   SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il tanto atteso “Habemus Papam”, anzi “Abbiamo un nuovo assessore” forse sarà pronunciato a breve dal sindaco della città del Foro, Biagio Di Muro. Nelle ultime […]

    Nelle foto, da sinistra, Dario Mattucci e Giuseppe Rinaldi

     

     

    Lebioli sogna di sedersi in Consiglio. Ma l’opposizione è pronta al muro contro muro sulla vicenda della presunta realizzazione dei capannoni commerciali

     

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il tanto atteso “Habemus Papam”, anzi “Abbiamo un nuovo assessore” forse sarà pronunciato a breve dal sindaco della città del Foro, Biagio Di Muro. Nelle ultime ore sta prendendo corpo e si rafforza l’ipotesi dell’ingresso in giunta dell’uomo di punta del presidente del Consiglio Mattucci. Stiamo parlando di Giuseppe Rinaldi, il quale da alcune settimane è in lista di attesa per poter diventare, appunto, assessore. Tale operazione politica consentirà di coronare, di conseguenza, il sogno di Lebioli di sedersi finalmente su una poltrona del consiglio comunale.

    E’ stato lo stesso Mattucci a dare certezze a questa sorta di rimpasto in giunta in miniatura, in quanto avrebbe confidato, vantandosene, ad amici e sostenitori, che il sindaco ha sciolto ogni riserva.

    Sembra strano, proprio lui, proprio il presidente del Consiglio spera e spinge Rinaldi ad entrare in una giunta comunale, che a sua volta è pronta a sostenere ad ogni costo il “progetto ex tabacchificio”, quello galvanizzato dalla realizzazione di 432 appartamenti o… dei capannoni commerciali, quale ultima opzione paventata.

    A Santa Maria Capua Vetere già si sentono, anzi si percepiscono i rumors delle minoranze. Mattucci intende rafforzarsi in Consiglio comunale e in giunta, ma si è dimenticato delle battaglie dell’era Giudicianni, quando puntava il dito proprio sulle mire speculative sussistenti sull’area dell’ex tabacchificio…, sui parcheggi, sulle strisce blu, ecc.

    In effetti l’impressione politica delle minoranze, sulle scelte controverse e contraddittorie approntate e messe in cantiere nel tempo dall’attuale presidente del Consiglio, non è certo positiva. Forse, ed è il caso di scriverlo, Mattucci distratto dai giochi dei ruoli, dei rimpasti in miniatura in giunta, delle surroghe in Consiglio, si è dimenticato che a Santa Maria c’è una questione ex tabacchificio che pesa sulle spalle dell’amministrazione comunale.

     

    PUBBLICATO IL: 10 maggio 2013 ALLE ORE 18:57