Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S. Maria C. V. / La stangata Imu decisa da Di Muro costerà a ogni sammaritano circa 200 euro in più all’anno.


      Questo il computo che si può fare partendo da un valore catastale relativo ad un appartamento tipo di 98 metri quadri. Il Pdl attacca a fondo con Mastroianni: “Amministrazione impresentabile ed i viaggi della speranza che fanno a Napoli, alla Regione, sono un esercizio patetico. S. Maria C. V. – L’inopinato aumento, deciso dall’amministrazione […]

     

    Nella foto, da sinistra, il sindaco Di Muro ed il Vice sindaco Scirocco.

    Questo il computo che si può fare partendo da un valore catastale relativo ad un appartamento tipo di 98 metri quadri. Il Pdl attacca a fondo con Mastroianni: “Amministrazione impresentabile ed i viaggi della speranza che fanno a Napoli, alla Regione, sono un esercizio patetico.

    S. Maria C. V. – L’inopinato aumento, deciso dall’amministrazione comunale, dell’Imu sulla prima casa, ha determinata senso di viva sorpresa in chi aveva ritenuto che la parola del vice sindaco Scirocco fosse una parola autorevole e determinante. Scirocco aveva detto che le tasse non sarebbero state aumentate e invece è stato aumentato il balzello dei balzelli, cioè l’imu sulla prima casa. Facendo quattro conticini a spanne, su un valore catastale medio relativo a un appartamento di 98 metri quadrati, una famiglia sammaritana spenderà tra i 150 e i 200 euro in più all’anno, proprio per effetto dell’aumento dal 4 al 4, 5 per mille.

    Naturalmente non sono mancate le reazioni politiche. duramente critico il commento del pdl, che parla attraverso il suo coordinatore cittadino Salvatore Mastroianni: “Ormai non se ne può più: prima annunciano le cose e subito dopo si smentiscono da soli. Finalmente l’Amministrazione di sinistra Mattucci – Di Muro –Stellato è uscita al Naturale, infatti la Giunta ha votato l’aumento sia dell’IMU (anche sulla prima casa) che delle addizionali IRPEF: praticamente si sono sconfessati da soli visto che pochi giorni fa avevano strombazzato ai quattro venti che non avrebbero aumentato le tasse comunali. Quindi delle due l’una: o parlano di cose che non conoscono oppure dicono una cosa e poi fanno esattamente il contrario”.

    “Inoltre, come se non bastasse – prosegue il pidiellino Salvatore Mastroianni – sempre la coppia Di Muro – Mattucci, questa volta ovviamente senza Stellato, cerca di attribuirsi meriti che certamente non ha nemmeno lontanamente sul Bando della Regione Campania relativo al Microcredito, che la Giunta del Governatore Caldoro, sottolinea Mastroianni, e non l’Amministrazione Di Muro, ha messo in campo per consentire l’erogazione di prestiti”.

    Mastroianni nella sua nota fa riferimento anche alla notizia, pubblicata ieri da Casertace, sul colloquio riservato che il sindaco Di Muro, il Presidente del Consiglio Comunale Mattucci e Rinaldi, hanno avuto ieri con Polverino. Allo stesso modo – conclude il coordinatore cittadino del Pdl –  “ Questa sorta di ‘Viaggi della Speranza’ di questi giorni di Di Muro e Mattucci presso la Regione Campania c’entrano con tale importante iniziativa allo stesso modo in cui la ‘Musica lirica’ c’entra con i ‘Fichi secchi’, cioè esattamente nulla. Ciò risulta essere solo il triste tentativo di coloro i quali non avendo nessun tipo di interlocutore politico, tentano di accreditarsi loro stessi come interlocutori di qualcosa che però hanno messo in campo altri, al solo scopo di apparire artefici di un risultato concreto visto il nulla più assoluto che sta caratterizzando questa Amministrazione Comunale”.

    G. G. 

    PUBBLICATO IL: 11 ottobre 2012 ALLE ORE 19:28