Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    S.MARIA C.V. – E dai curricula presentate da giovani donne in carriera vinse quello modernissimo di una sacerdotessa del Cardinal Ventre


    Non era stato difficile pronosticare un epilogo farsesco di un’idea che non sta nella cultura, nell’educazione, nel cuore, nei cervelli, nel retroterra di chi governa questa città. E infatti…. SANTA MARIA CAPUA VETERE – Tanto rumore per nulla. Con tutto il rispetto per Angela Cuccaro, ma ci voleva sta barzelletta di curricula per scegliere un […]

    Non era stato difficile pronosticare un epilogo farsesco di un’idea che non sta nella cultura, nell’educazione, nel cuore, nei cervelli, nel retroterra di chi governa questa città. E infatti….

    SANTA MARIA CAPUA VETERE – Tanto rumore per nulla. Con tutto il rispetto per Angela Cuccaro, ma ci voleva sta barzelletta di curricula per scegliere un personaggio navigatissimo della politica, abituata a frequentare le stanze del potere da sempre, abilitata all’alta scuola machiavellica del Cardinal Riccardo Ventri e plurinominata senza curriculum all’interno di istituzioni importanti quali l’amministrazione provinciale.

    La scelta del curriculum, su cui noi abbiamo sorriso e riso dal primo istante implicava, di per sè, un’idea innovativa, quand’anche discutibile, di selezione della classe dirigente.

    La scelta della Cuccaro rappresenta, sostanzialmente, la negazione di un metodo che era stato fatto balenare, facendo una sorta di occhiolino a giovani professionisti locali e che, naturalmente, è stato normalizzato attraverso una nomina stile ancien regime.

    Ovvero, come volevasi dimostrare, non ci resta che….ridere.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 22 ottobre 2013 ALLE ORE 10:38