Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Romano sfotte Nitto, la Petrenga, Sarro e D'Anna


      Evidente il fatto che il comunicato del Presidente del Consiglio regionale vada letto in controluce e non nel senso letterale dei termini e dei concetti usati Caserta – Paolo Romano non deve essere rimasto molto scosso dall’epilogo della vicenda che ha coinvolto Nicola Cosentino. E si capisce bene dal tono, tra l’ironico e il […]

    Nella foto Petrenga, Romano e D’Anna

     

    Evidente il fatto che il comunicato del Presidente del Consiglio regionale vada letto in controluce e non nel senso letterale dei termini e dei concetti usati

    CasertaPaolo Romano non deve essere rimasto molto scosso dall’epilogo della vicenda che ha coinvolto Nicola Cosentino. E si capisce bene dal tono, tra l’ironico e il sardonico che usa per sfottere, perché di sgottò si tratta e non di altro, Carlo Sarro, Giovanna Petrenga, Enzo D’Anna e Francesco Nitto Palma.

    In una nota diffusa dal suo ufficio stampa Paolo Romano esorta Nitto Palma che ieri, mercoledì  sembrava ad un solo passo dalle dimissioni, a rimanere al proprio posto per godersi i risultati che usciranno dalle urne. Ironico, sardonico e anche abilmente capzioso dato che Romano fa capire che essendo persuaso del fatto che il Pdl, orfano di Cosentino, a Caserta andrà male, sin da ora ci tiene a sottolineare che tutto quello che uscirà fuori nel pomeriggio del 25 febbraio sarà da ascrivere al quartetto di cui sopra.

    G.G

    QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

    “Il Pdl casertano si aspetta un risultato significativo da parte dei suoi futuri deputati e senatori, anche perche’ i candidati in posizione utile hanno tutti una legislatura alle spalle, quindi, si presuppone, un forte radicamento sul territorio. Tuttavia – conclude Romano – e’ giusto riconoscere fin da ora, che il merito dei risultati attesi spetta soltanto al commissario regionale ed ai suoi fedelissimi che, nell’ombra o alla luce del sole, hanno lavorato con lui per compilare liste tanto autorevoli quanto rappresentative”.

    PUBBLICATO IL: 24 gennaio 2013 ALLE ORE 16:53