Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ROCCAMONFINA ALLE ELEZIONI/ I soldi ai contadini per la siccità non ci sono: niente bugie in campagna elettorale


      E’ stata pubblicata la modifica del decreto, ma all’interno ancora nessun finanziamento per le provincie di Salerno, Avellino e Caserta colpite dagli eventi calamitosi. ROCCAMONFINA – Siccità del 2012,  si pubblica il decreto recante la modifica  ma non i fondi. Il ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali,  con decreto del 8 Aprile 2013 […]

    Nella foto Tari e Feole

     

    E’ stata pubblicata la modifica del decreto, ma all’interno ancora nessun finanziamento per le provincie di Salerno, Avellino e Caserta colpite dagli eventi calamitosi.

    ROCCAMONFINA – Siccità del 2012,  si pubblica il decreto recante la modifica  ma non i fondi.

    Il ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali,  con decreto del 8 Aprile 2013 ha pubblicato la modifica del decreto 25 Gennaio 2013 e,  contestuale dichiarazione dell’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi verificatisi nelle provincie di Salerno, Avellino e Caserta.

    La modifica effettuata non ha portato nessun finanziamento, infatti al momento il decreto resta solo un documento sul quale, successivamente,  fare affluire i fondi sempre ammesso che chi di dovere riesca  a stanziarli.

    Nel decreto i referenti del Ministro Catania hanno sottoscritto l’intervento della Regione Campania che  ha dichiarato l’eccezionalità della siccità dal 1 Giugno 2012 al 10 ottobre 2012 nelle Provincie di Avellino, Caserta e Salerno, per l’applicazione nei territori danneggiati dalle provvidenze del fondo di solidarietà nazionale.

    “Considerato che nel dispositivodel decreto risultano alcuni refusi – sottoscrivono i funzionari- si ritiene opportuno sostituirlo con il presente provvedimento. Art. 1-  Il decreto 25 Gennaio 2013 n 1460 è sostituito  dal  presente provvedimento. Art 2  Le previsioni assicurative  contenute all’art 1 del decreto 18 gennaio 2012, piano assicurativo agricolo 2012, sono modificate per consentire l’attivazione degli interventi compensativi ex post  del fondo di solidarietà  nazionale, di cui al decreto legislativo 29 marz0 2004 n 102 e successive modifiche, per la siccità dal 1 giugno 2012 al 10 ottobre 2012 nelle provincie di  Salerno, Avellino e Caserta.  Art 3. Caserta: siccità dal 1 Giugno al 10 Ottobre 2012, nel territorio dei comuni di Caianello, Conca della Campania, Galluccio, Marzano Appio, Roccamonfina, Sessa Aurunca, Teano, Tora e Piccilli”. Sicuramente il documento verrà utilizzato dai sindaci impegnati alle imminenti elezioni amministrative, forse, però, pochi di loro  diranno la verità, ossia che al momento i fondi non ci sono per nessuno.

    Anna Izzo

    PUBBLICATO IL: 19 aprile 2013 ALLE ORE 17:51