Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    PORTICO DI CASERTA, ecco perchè Perrotta è passato all’opposizione. Il commento di Morrone, Gravina e del sindaco


    Il neo consigliere: “A un mese dal ripescaggio non sono mai stato informato delle loro adunanze” PORTICO DI CASERTA - Durante il Consiglio comunale del 29 novembre il neo consigliere Antonio Perrotta si era schierato con la linea politica dell’opposizione non fornendo spiegazioni,. Le motivazioni alla base di quella scelta le esplicita adesso: “Non mi rivedo nella […]

    Nella foto Perrotta e Piccirillo

    Il neo consigliere: “A un mese dal ripescaggio non sono mai stato informato delle loro adunanze”

    PORTICO DI CASERTA - Durante il Consiglio comunale del 29 novembre il neo consigliere Antonio Perrotta si era schierato con la linea politica dell’opposizione non fornendo spiegazioni,.

    Le motivazioni alla base di quella scelta le esplicita adesso: “Non mi rivedo nella maggioranza, – ha spiegato Perrotta. – Durante l’assise dello scorso venerdì chiesi all’assessore delegato allo sport Giuseppe Piccirillo informazioni relative all’agibilità del campo sportivo che riversa in uno stato, secondo me, disastroso, ma non mi fu data risposta.  Inoltre c’è da dire che a un mese dal mio ripescaggio, non sono mai stato avvisato delle loro adunanze… e che non mi dicessero di essere manovrato da Pierfrancesco Morrone”. Chiamato in causa è intervenuto proprio Pierfrancesco Morrone: “Perrotta è un giovane imprenditore, non ha bisogno di essere pilotato da me, – ha commentato l’ex alleanzino –  Sono stato responsabile An del collegio Marcianise e in virtù di questa nomina sono stato anche nell’esecutivo provinciale, tuttavia in base alle mie esperienze mi permetto semplicemente di consigliarlo”

    Per niente turbato o sorpreso dal comportamento di Perrotta, il consigliere di maggioranza Generoso Gravina: “Rilevo in Perrotta - ha detto il capogruppo, un atteggiamento per niente politico in quanto in sede di consiglio comunale ha votato contro il bilancio senza spiegare la sua scelta, negando fiducia alla maggioranza. Come consigliere eletto con la lista civica “La scelta” doveva perlomeno presentarmi un documento politico in cui fossero espresse le sue motivazioni. Visto che lui non si rivede nel nostro operato doveva dichiarare di non essere schierato con noi già con la surroga. Tuttavia la cosa non ci sorprende in quanto Perrotta mi aveva già parlato all’inizio della sua carica di un probabile passaggio all’opposizione poi confermato dalle sue assenze alle nostre riunioni”

    Interpellato direttamente il sindaco in merito alle dichiarazioni fatte da Perrotta riguardo al campo sportivo  ha precisato che “Il campo sportivo ha le sue agibilità tecniche”.

    ” Oggi, la struttra – ha aggiunto il primo cittadino – è gestita da una ottima società la quale contribuisce con la manutenzione ordinaria e straordinaria al perfetto funzionamento, tant’è che sul campo sportivo vengono svolti vari campionati di categoria. Lo invito ad assistere a qualche partita in quanto i ragazzi di Portico sono anche molto bravi. Perrotta, essendo un imprenditore di successo dedito al suo lavoro poco si interessa delle vicende amministrative. Avrebbe potuto approfittarne di questa opportunità presentatasi con la surroga per iniziare un percorso politico anche perché – ha concluso il sidaco, - durante la competizione elettorale, supportato da Pierfrancesco Morrone e da altri sostenitori è riuscito a raggiungere ben 19 voti.”

    Anna Salzillo

    PUBBLICATO IL: 4 dicembre 2013 ALLE ORE 21:33