Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    PORTICO DI CASERTA Dopo Vaiano anche Martone si dimette. Parte il totoconsiglieri. E intanto Oliviero in pole per il dopo Piccirillo


    Domani, venerdì, alle 19 e 30, è stato convocato un consesso civico con all’ordine del giorno le dimissioni dei due consiglieri di maggioranza PORTICO DI CASERTA – La maggioranza  Piccirillo, in questi giorni, ha registrato due perdite: la prima prodotta dalle dimissioni del vicesindaco Vaiano (CLICCA QUI per leggere l’articolo), la seconda, invece, scaturita  dal […]

    Domani, venerdì, alle 19 e 30, è stato convocato un consesso civico con all’ordine del giorno le dimissioni dei due consiglieri di maggioranza

    PORTICO DI CASERTA – La maggioranza  Piccirillo, in questi giorni, ha registrato due perdite: la prima prodotta dalle dimissioni del vicesindaco Vaiano (CLICCA QUI per leggere l’articolo), la seconda, invece, scaturita  dal congedo dal consiglio comunale di Martone.

    Domani, venerdì,  alle 19 e 30, è stato convocato un consesso civico e all’ordine del giorno ci saranno proprio queste due dimissioni. Adesso, logicamente, partirà il toto-nomi per capire chi andrà a sostituire Vaiano e Martone il quale, aggiungiamo una nota a margine, la scorsa settimana, ha ricevuto un incarico all’Asi.

    Abbiamo scritto toto-nomi perché, al momento, non ci sono certezze su chi subentrerà ai consiglieri fuoriusciti.  Scorrendo la lista dei non eletti il primo, l’imprenditore Andrea Guida, stando alle indiscrezioni che circolano in paese, non è certo che accetti l’incarico. Stesso discorso di incertezza varrebbe per il secondo non eletto, Giovanni Prezioso. Il terzo è Piccirillo che, però, lavora fuori regione e il quarto è Antonio Perrotta, il quale alla scorsa tornata ha ottenuto 19 voti.

    Insomma si tratta di uno scenario incerto che potrebbe anche stravolgere le dinamiche consiliari.

    Intanto, parallelamente, la maggioranza continua anche il lavoro al progetto del dopo Piccirillo. Prima delle dimissioni avevamo diverse volte scritto che, plausibilmente, proprio Vaiano avrebbe potuto candidarsi a primo cittadino. Adesso, invece, la poleposition pare che sia stata occupata da Giuseppe Oliviero, fratello del consigliere regionale Gennaro. Se alla fine questo schema prenderà vita, l’attuale presidente del Consiglio comunale, socialista, si ritroverà a guidare, alle prossime elezioni un folto gruppo di esponenti del centro destra.

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 17 ottobre 2013 ALLE ORE 17:12