Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    PORTICO DI CASERTA – Carlo Iodice formalizza le sue dimissioni in consiglio. Il Comune acquisisce il 3° vicolo di Viale dei Pini


      La seduta si è svolta ieri sera, giovedì   PORTICO DI CASERTA – Si è svolto ieri sera, giovedì, il consiglio comunale al cui ordine del giorno, tra le altre cose, si è discusso della surroga del consigliere di minoranza Carlo Iodice. Quest’ultimo ha presentato le dimissioni, protocollate in data 16 gennaio e ieri rese ufficiali. […]

     

    La seduta si è svolta ieri sera, giovedì

     

    PORTICO DI CASERTA – Si è svolto ieri sera, giovedì, il consiglio comunale al cui ordine del giorno, tra le altre cose, si è discusso della surroga del consigliere di minoranza Carlo Iodice. Quest’ultimo ha presentato le dimissioni, protocollate in data 16 gennaio e ieri rese ufficiali. Al suo posto è stato nominato come consigliere di minoranza il primo candidato non eletto della lista “Democratici di Portico”, Michele Piccirillo.

    Il sindaco Carlo Piccirillo ha letto, durante la seduta, la dichiarazione con la quale il consigliere Iodice ha rassegnato le proprie dimissioni. Attraverso tale scritto, nel quale ha tenuto a precisare che le cause delle sue dimissioni sono del tutto personali, Iodice ha ringraziato il sindaco e tutti i componenti della giunta comunale per il confronto leale e sincero, anche se talvolta duro, svolto soprattutto nell’interesse cittadino. Ha augurato un buon operato a tutti coloro che si impegnano per il bene dei cittadini, ringraziando infine i dipendenti comunali per la collaborazione offerta in questi anni.

    Il punto all’ordine del giorno riguardante il piano triennale della corruzione 2014/2016 è stato approvato all’unanimità.

    In sede di consiglio è stata decisa, inoltre, l’acquisizione gratuita al patrimonio comunale del vicolo 3* di Viale dei Pini. Su questo punto il capogruppo di “Insieme per Portico”, Giuseppe De Simone, ha chiesto ed ottenuto, a tutela dei cittadini interessati, la modifica della delibera, nella parte in cui sancisce chiaramente la definizione della responsabilità del Comune circa la gestione ordinaria e straordinaria dei servizi riguardanti il vicolo, così come il ripristino del manto stradale a seguito di eventuali interventi, dal momento della stipula dell’atto di cessione.

     

    Katia Cardino

    PUBBLICATO IL: 31 gennaio 2014 ALLE ORE 9:05