Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Pdl, Polverino: "Non sarò candidato, ma resto nel partito"


      Il consigliere regionale ha ricevuto un avviso di garanzia riguardo lo scandalo regionale sui rimborsi ai consiglieri CASERTA – Angelo Polverino ha annunciato, mediante una nota stampa la sua non candidatura alle elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento. Il consigliere regionale ha accettato la decisione del partito con rassegnazione, in quanto nel suo inciso […]

    Nella foto, Angelo Polverinoc

     

    Il consigliere regionale ha ricevuto un avviso di garanzia riguardo lo scandalo regionale sui rimborsi ai consiglieri

    CASERTA – Angelo Polverino ha annunciato, mediante una nota stampa la sua non candidatura alle elezioni politiche per il rinnovo del Parlamento. Il consigliere regionale ha accettato la decisione del partito con rassegnazione, in quanto nel suo inciso palesa anche la vicenda dell’avviso di garanzia, ricevuto a seguito dell’inchiesta sui rimborsi chiesti dai consiglieri regionali, che lo vede coinvolto.

    Nel contempo Polverino, essendo vice coordinatore provinciale del Pdl, ha deciso di continuare la sua attività politica a sostegno del partito nell’imminente competizione elettorale. I pensieri del consigliere regionale sono tutti rivolti nel frattempo, alla sua vicenda giudiziairia.

    M.I.

    QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DELLA NOTA STAMPA DI ANGELO POLVERINO
    “Non sarò candidato alle ormai imminenti elezioni per il rinnovo del Parlamento, ma sarò impegnato anche in questa occasione all’interno del Pdl e per il Pdl e sono certo che insieme a tantissimi amici contribuiremo allottima affermazione del centrodestra in Campania”.
    Lo afferma il consigliere regionale del Pdl e coordinatore provinciale vicario di Caserta del Pdl,  Angelo Polverino, che aggiunge: “Ringrazio il coordinatore regionale del Pdl Nitto Palma per avermi proposto la candidatura ed averla appoggiata con forza e ringrazio gli amici, e sono davvero tantissimi, che erano pronti a sostenermi in questa nuova avventura politica. Nel frattempo però, ho ricevuto un avviso di garanzia nell’ambito dell’inchiesta sui rimborsi chiesti dai consiglieri regionali campani, e non voglio, in un momento in cui giustamente la questione morale e le liste pulite sono una priorità, creare imbarazzi ad alcuno. Sono certo di riuscire a chiarire la vicenda giudiziaria e rinnovo come sempre la mia piena collaborazione alla magistratura e alle forze dell’ordine. Nel frattempo continuerò, come ho fatto finora, nel mio impegno quotidiano e costante a favore della provincia di Caserta come consigliere regionale e vice coordinatore vicario del Pdl in questa provincia”.

    PUBBLICATO IL: 20 gennaio 2013 ALLE ORE 17:48