Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Pasquale De Lucia si raffredda. Bocchino lo mette dietro Paglia, lui potrebbe defilarsi


    L’ex sindaco di San Felice, potrebbe avere al massimo il numero 7, dunque senza nessuna possibilità a Montecitorio. Negli ultimi giorni, Pasquale De Lucia, nei responsabile provinciale di Futuro e Libertà, si è raffreddato non poco, di fronte alla prospettiva di una sua candidatura alle prossime Elezioni Politiche. Questo è accaduto perché, ammesso e non […]

    Pasquale De Lucia e Italo Bocchino

    L’ex sindaco di San Felice, potrebbe avere al massimo il numero 7, dunque senza nessuna possibilità a Montecitorio.

    Negli ultimi giorni, Pasquale De Lucia, nei responsabile provinciale di Futuro e Libertà, si è raffreddato non poco, di fronte alla prospettiva di una sua candidatura alle prossime Elezioni Politiche. Questo è accaduto perché, ammesso e non concesso, che Fli presenti liste autonome alla Camera (questo accadrà solo se la Lista unica Monti si farà solo per Palazzo Madama) per De Lucia c’era a disposizione un numero non certo utile per sperare in una elezione: il numero 7. Infatti, il primo casertano resterebbe l’uscente Paglia che otterrebbe un numero immediatamente successivo a quelli del cosiddetto cappello, che potrebbero toccare al leader nazionale Fini e regionale Bocchino.

    Il fatto che sidica che De Lucia non voglia candidarsi ci porta a ritenere che l’ex sindaco di S. Felice a Cancello non l’abbia presa bene, visto che una candidatura di testimonianza potrebbe rappresentare la volontà di De Lucia di investire politicamente in questo partito. In caso contrario, probabilmente, ci troveremmo a fare i conti con una ordinaria vicenda di porte girevoli.

    g.g.

    PUBBLICATO IL: 27 dicembre 2012 ALLE ORE 13:25