Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ORE 20,21 MADDALONI ALLE ELEZIONI/ I grillini hanno scelto: Marianna Iorio delle pompe funebri candidata a sindaco


      Intanto sul fronte Udc tutto in mano a Zinzi che in queste ore si è avvicinato molto al gruppo civico di Intesa comune di Sferragatta, Pisani, Acconcia e Paolo Marzo. MADDALONI – Il nodo dell’Udc non è ancora sciolto ed ora è in mano a Zinzi. Nessun dirigente provinciale del Pdl si è fatto […]

    Nella foto il gruppo del Movimento 5 stelle di Maddaloni durante una riunione

     

    Intanto sul fronte Udc tutto in mano a Zinzi che in queste ore si è avvicinato molto al gruppo civico di Intesa comune di Sferragatta, Pisani, Acconcia e Paolo Marzo.

    MADDALONI – Il nodo dell’Udc non è ancora sciolto ed ora è in mano a Zinzi. Nessun dirigente provinciale del Pdl si è fatto avanti per intavolare una trattativa con l’Udc che oggi pomeriggio invece ha ragionato molto con quelli di impegno comune, per intenderci il gruppo di Sferragatta, Pisani e Santangelo, ispirato da Antony Acconcia e Paolo Marzo.

    La speranza dell’Udc è che questa lista civica non  ponga pregiudiziali sul candidato sindaco che dunque possa essere frutto di una scelta concordata.

    Sul fronte grillino, tutto fatto, la candidata a sindaco sarà Marianna Iorio, figlia di Eugenio Iorio, notissimo titolare di un’agenzia di pompe funebri che per diversi anni ha agito in un regime di monopolio. Al di là della valenza della giovane candidata a sindaco, che non può essere oggetto di discussione, l’associazione tra l’ispirazione del Movimento 5 stelle e l’impegno di una famiglia che certo non appartiene all’economia innovativa di Maddaloni, appare, quantomeno, bizzarro.

     

    PUBBLICATO IL: 22 aprile 2013 ALLE ORE 20:27