Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AGG ORE 13.45 ESCLUSIVA – CASERTA – Super deleghe per Palmiero: Lavori Pubblici, ma anche la metà delle Attività Produttive. La Ucciero si dimette, Napoletano: “Vignarella” uber alles


      Il neo assessore socialista assume le materie del turismo, del marketing territoriale e dei grandi eventi ( ma anche i piccoli eventi, per lui vanno bene). In Consiglio comunale, come scritto almeno duecento volte, entrano Gianni Lombardi, polveriniano e primo dei non eletti nella lista del Pdl e Lorenzo Gentile primo dei non eletti […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Teresa Ucciero, Angelo Polverino e Stefano Mariano

    Il neo assessore socialista assume le materie del turismo, del marketing territoriale e dei grandi eventi ( ma anche i piccoli eventi, per lui vanno bene). In Consiglio comunale, come scritto almeno duecento volte, entrano Gianni Lombardi, polveriniano e primo dei non eletti nella lista del Pdl e Lorenzo Gentile primo dei non eletti della lista del Nuovo Psi. Entrambi dovranno correre, e non poco a fare voti per Polverino, qualora, quest’ultimo riuscisse ad ottenere la candidatura alle europee

    Agg. ore 13.45 – Alla fine la Ucciero si è convinta e ha rassegnato le dimissioni, risparmiando al sindaco Del Gaudio l’atto di revoca. Non è che faccia molta differenza, dato che Pasquale Napoletano, l’uomo di Pietro Riello, con cui, evidentemente Polverino ha fatto un accordo per le prossime europee sarebbe entrato “a buona voglia o a forza”.

    Queste le deleghe dei due nuovi assessori che Casertace dà naturalmente in esclusiva.

    Massimiliano Palmiero in quota Mpa è il nuovo assessore ai Lavori Pubblici, Infrastrutture, aree produttive ed industriali, Energie Alternative e rinnovabili, informatizzazione, ed innovazione tecnologica.

    Quelli di Paolo Marzo volevano le attività produttive, soprattutto per mettere becco nell’area Pip di San Benedetto. Non hanno avuto la delega piena, ma mezza delega sì, dato che Palmiero assume quella relativa alle aree produttive ed industriali, con la quale si sposa benissimo quella sulle energie alternative rinnovabili, fonte di molti business.

    Come avevamo largamente preannunciato, Pasquale Napoletano assume l’altra porzione delle deleghe della Ucciero, e cioè il Turismo, Marketing Territoriale e grandi eventi.

    Verrebbe da dire: “Vignarella” uber alles.

    G.G.

     

    AGG. ORE 12.48 – Tra pochi minuti dovrebbe essere Massimiliano Palmiero a firmare il documento di accettazione della carica di assessore. Si è perso un po’ di tempo, in quanto Palmiero ha chiesto ed ottenuto di modificare alcune diciture relative alle sue deleghe.

    Ancora in stand by Napoletano, che è in attesa perchè si sta ancora cercando di convincere la Ucciero, magari offrendogli un ristoro di qualche posto di sotto potere, a dimettersi.

    Stefano Mariano, invece, non ne ha voluto sapere e per lui è scattato l’atto di revoca da parte del sindaco.

     

    CASERTA – Sono le 10.43 e da pochi minuti Massimiliano Palmiero e Pasquale Napoletano sono stati convocati dal segretario generale del Comune di Caserta per ritirare l’atto di nomina ad assessori comunali. Dovranno firmarlo, riconsegnarlo e a quel punto Teresa Ucciero e Stefano Mariano dovranno fare loro posto, volontariamente o coattivamente. Al riguardo, anche stamattina, l’assessora Ucciero sembra voler orgogliosamente mantenere il punto espresso ieri sera, giovedì, nel corso della riunione del Pdl, quando ha duramente apostrofato il sindaco Del Gaudio che ha deciso di rimuoverla per salvare i numeri della sua maggioranza.

    Dunque, se non ci sarà un ripensamento dell’ultima ora, Teresa Ucciero, entro la mattinata di oggi, sarà revocata e dovrà lasciare la giunta. Stesso discorso per Stefano Mariano, anche se, in questo caso è ancora aperta l’ipotesi che sia lui a rassegnare le dimissioni.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 14 giugno 2013 ALLE ORE 13:51