Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Coronella “tradisce” Landolfi e va a fare gli auguri a Cosentino e Nitto Palma


        Il sindaco di Mondragone intravisto alla kermesse regionale del Popolo delle Libertà, spera ancora di dire l’ultima sulle elezioni politiche. MONDRAGONE – Natale in casa Pdl. La fase congressuale del partito di Berlusconi e Alfano è trascorsa ormai da alcune settimane e mentre Mario Landolfi si interroga sul suo futuro politico, in vista della […]

     

    Nella foto, sul lato destro si intravede il sindaco di Mondragone Schiappa alla kermesse di auguri del Pdl

     

    Il sindaco di Mondragone intravisto alla kermesse regionale del Popolo delle Libertà, spera ancora di dire l’ultima sulle elezioni politiche.

    MONDRAGONE – Natale in casa Pdl. La fase congressuale del partito di Berlusconi e Alfano è trascorsa ormai da alcune settimane e mentre Mario Landolfi si interroga sul suo futuro politico, in vista della prossima tornata elettorale per le elezioni politiche che rinnoveranno il Parlamento italiano, il sindaco di Mondragone, Giovanni Schiappa è stato intravisto alla kermesse regionale del Pdl per gli auguri al “Popolo delle Libertà”, organizzata dal commissario regionale  Nitto Palma e Nicola Cosentino.

    Dirà qualcuno, al congresso no, alla kermesse di auguri sì!. Nelle immagini raccolte nel servizio del Tg3 Campania, andato in onda ieri, venerdì, alle ore 14, non siamo riusciti ad intravedere la sagoma del parlamentare di Mondragone, ma vi erano nel contempo tutti i big e i vertici del Popolo delle Libertà di Caserta. Landolfi, infatti, sembra restare fermo sulle sua posizione politica, cioè, quella di seguire le sorti della corrente di Gianni Alemanno, Formigoni e Frattini, che, però in queste ultime ore è rimasta spiazzata dall’intento di Mario Monti, su cui avevano puntato, di non scendere in campo alle prossime elezioni politiche.  Gennaro Coronella, invece, è andato alla manifestazione organizzata dal Pdl regionale, forse per comprendere bene quale aria tirasse in seno al partito di Berlusconi e per capire forse, se c’è la possibilità di un piano B per lui, magari con una candidatura, se non nel Pdl, nella lista Cetrodestra nazionale, figlia del nuovo movimento fondato da Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Ignazio La Russa.

    Coronella si è presentato con il suo faccione giulivo. A quanto pare, Nitto Palma lo ha scansato neanche si trattasse della peste. Il commissario regionale del Pdl non ha dimenticato, infatti, i durissimi attacchi mossigli da Cornella nei giorni concitatissimi del congresso provinciale del Pdl e del contro congresso, organizzato da Landolfi e dallo stesso Coronella in un albergo di Pastorano.

    Il sindaco di Mondragone, Schiapp invece, giunto alla corte di Nitto Palma e Cosentino, è stato immortalato in un fermo immagine che alleghiamo a questo articolo.

    I cultori della politica locale sanno che queste kermesse e incontri formali non sono altro che occasioni anche per discutere di equilibri politici locali e non solo. Sicuramente durante il festino sarà saltata fuori qualche battuta  sulle future candidature al Parlamento e sulla creazione di liste alleate al Pdl.

    Per saperne di più occorrerà aspettare ancora qualche giorno. Staremo a vedere.

    Massimiliano Ive

     

    PUBBLICATO IL: 22 dicembre 2012 ALLE ORE 11:00