Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE – Si riunisce la costituente di Fratelli d’Italia: portavoce Mina Iazzetta


      COMUNICATO STAMPA – Alla prossima riunione sarà presente anche il coordinatore regionale del partito, Gimmi Cangiano MONDRAGONE - Mercoledì 02102013 si è tenuta la prima riunione ufficiale dei costituenti del Comitato promotore di Fratelli d’Italia Mondragone, Centro-destra Nazionale. Hanno preso parte alla riunione, tra gli altri: Giovanni Todisco, Domenico Mezzo, Giovanni Iazzetta, Emilio Malagisi, Mina Iazzetta. All’unanimità […]

    Nella foto, Gimmi Cangiano con Mina Iazzetta

     

    COMUNICATO STAMPA – Alla prossima riunione sarà presente anche il coordinatore regionale del partito, Gimmi Cangiano

    MONDRAGONE - Mercoledì 02102013 si è tenuta la prima riunione ufficiale dei costituenti del Comitato promotore di Fratelli d’Italia Mondragone, Centro-destra Nazionale. Hanno preso parte alla riunione, tra gli altri: Giovanni Todisco, Domenico Mezzo, Giovanni Iazzetta, Emilio Malagisi, Mina Iazzetta.
    All’unanimità l’assemblea costituita ha designato come portavoce la sig.ra Mina Iazzetta. La neoportavove dichiara con soddisfazione: “Aderisco con entusiasmo al progetto politico di Fratelli d’Italia, finalmente “fiera” di sentirmi una donna di destra. Ringrazio Gimmi Cangiano, coordinatore provinciale, che sarà presente alla prossima riunione quando apriremo la sezione di Fratelli d’Italia”, il quale, ha voluto darmi modo di misurarmi con questa nuova sfida che colgo nella consapevolezza di avere davanti un percorso molto difficile perchè nella nostra realtà territoriale bisogna attuare anzitutto una rivoluzione culturale che mini alla base le logiche partitiche ed elettorali, fin troppo familiari, amicali e giurassiche. Ho scelto un percorso nuovo che però rispecchia in maniera totale il mio modo di intendere la politica. Una
    politica che rivoluzioni dalle fondamenta la classe politica, fatta soprattutto di giovani e donne di buona volontà, selezionati per merito, competenza e passione civica, fatta di confronti e semmai anche di scontri con tutte le
    realtà locali, partitiche e associazioniste, ma che abbia come fine ultimo la risoluzione delle problematiche piuttosto che una spartizione di poltrone.
    Siamo ormai stanchi di essere usati dalla politica, di essere considerati un bacino di voti e poi abbandonati, tra problematiche ormai incancrenite, in un territorio che non vuole morire. Ora diciamo basta! Vogliamo esserci, essere
    artefici del nostro futuro, costruire un progetto di cambiamento e di recupero dei valori reali della politica. Siamo stati troppo tempo fermi a guardare. Ho iniziato il mio impegno politico perchè ho capito di aver commesso un grande
    errore, disinteressandomi di essa e demandando ad altri il mio futuro, quello dei miei figli e delle generazioni future, perchè se è vero che non tutti possiamo fare politica è anche vero che è nostro dovere interessarci di politica se non vogliamo essere complici delle nostre sciagure. Chiunque voglia proporre un progetto o un’idea con Fratelli d’Italia troverà sempre un cantiere aperto, perchè uniti si vince. Liberi, onesti e decisi…Avanti senza paura!”

    PUBBLICATO IL: 3 ottobre 2013 ALLE ORE 18:42