Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE / L'ex sindaco Nunziata resta ancora fedele a Landolfi e… lancia il "sassolino" anti Schiappa


        IN CALCE ALL’ARTICOLO L’INTERVENTO SERALE DELL’EX PRIMO CITTADINO PROPOSTO dall’ex referente giovanile della Giovane Italia Claudio Landi, intento a supportare un nuovo progetto politico per la città. Forte la provocazione della fascia tricolore classe 94: “Un sindaco per Mondragone? … Mario Landolfi”.   MONDRAGONE - Le fibrillazioni politiche a Mondragone si percepiscono nell’aria. […]

     

    Nelle foto, a sinistra, Mario Landolfi e nel riquadro Luigi Nunziata. A destra Giovanni Schiappa

     

    IN CALCE ALL’ARTICOLO L’INTERVENTO SERALE DELL’EX PRIMO CITTADINO PROPOSTO dall’ex referente giovanile della Giovane Italia Claudio Landi, intento a supportare un nuovo progetto politico per la città. Forte la provocazione della fascia tricolore classe 94: “Un sindaco per Mondragone? … Mario Landolfi”.

     

    MONDRAGONE - Le fibrillazioni politiche a Mondragone si percepiscono nell’aria. C’è qualcosa, che sotto la cenere dei rapporti bruciati dalle geometrie politiche dei partiti sta ardendo. Un progetto politico si profila all’orizzonte. Sono svariate settimane che l’ex responsabile della Giovane Italia, Claudio Landi vive in uno stato di iper attività mediatica e ieri dopo aver pubblicato una lunga intervista sul suo blog rilasciata dall’ex sindaco di Mondragone Luigi Nunziata, ha postato un messaggio su twitt: “evitareinevitabile” riferito; “all’obiettivo principale del gruppo che si appresta a formarsi cioé quello di evitare l’inevitabile. Ovvero l’eterno rimpasto delle stesse storie politiche, che non porta a nulla se non ad una condanna all’instabilità amministrativa”. Il tutto appare come una sorta di scongiuro, rispetto ad un futuro politico che si prospetta incerto.

    E’ così la mobilitazione programmata da Landi, ieri ha toccato la questione Nunziata, che nella sua intervista, che potrete leggere in link in calce al nostro articolo, fa un resoconto fedele della sua storia politica vissuta a Mondragone e dichiara testualmente che l’attività  svolta dall’attuale sindaco Schiappa non  è soddisfacente.

    Nunziata non precisa nella sua intervista con chi e se intende scendere in campo nuovamente, anche se la domanda gli viene posta dall’ex giovane rappresentante della Giovane Italia.

    Nel suo inciso, lo stesso ex sindaco fa intendere che i suoi rapporti con Mario Landolfi sono ancora buoni, in quanto arriva a rilanciare la provocazione: “un sindaco per Mondragone…? Mario Landolfi“.

    Poi la parentesi finale: se c’è un nuovo progetto politico supportato dai giovani potrei anche pensarci…

    Quindi Nunziata ha lanciato un sassolino, quello riguardante la creazione, appunto, di un movimento giovanile alternativo all’attuale gestione politica della città.

    Massimiliano Ive

    CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA ALL’EX SINDACO NUNZIATA

    PUBBLICATO IL: 12 marzo 2013 ALLE ORE 9:19